22 luglio 2017
Aggiornato 12:30
Lieto fine

Perde il portafogli all'Adunata: un alpino friulano glielo riporta a casa

Una bella storia che coinvolge l’alpino Marco Cassin della sezione di Codroipo, che dopo aver ritrovato il portafogli con documenti, carte di credito e 270 euro in contanti, prima di fare ritorno in Friuli, ha pensato bene di fare tappa a Vacil di Breda per restituire il tutto

Perde il portafogli all'Adunata: un alpino friulano glie lo riporta a casa (© Diario di Udine)

CODROIPO – Perde il portafogli durante una serata trascorsa a Treviso per l’Adunata degli alpini. Convinta di essere stata vittima di un furto (ha anche sporto denuncia ai carabinieri), ha scoperto solo una volta rientrata a casa, qualche ora più tardi, che il suo portafogli era stato ritrovato e riconsegnato a domicilio da una penna nera. Una vicenda riportata da Il Gazzettino. 

Una bella storia che coinvolge l’alpino Marco Cassin della sezione di Codroipo, che dopo aver ritrovato il portafogli con documenti, carte di credito e 270 euro in contanti, prima di fare ritorno in Friuli, ha pensato bene di fare tappa a Vacil di Breda per restituire il portafogli. E così Marco, insieme a due commilitoni, Luca e Gianni, domenica sera, dopo l’Adunata, ha suonato a casa della donna riconsegnando il portafogli smarrito.

L’alpino si sarebbe anche scusato per il ritardo, ma la sfilata e il traffico l’avrebbero bloccato più a lungo del previsto a Treviso. La donna, che in quel momento non era in casa, ha comunque assicurato che andrà a trovare l’alpino a Codroipo per ringraziarlo di persona.