23 giugno 2021
Aggiornato 19:00
In campo alle 15 al Friuli

L'Udinese sfida la Sampdoria per il decimo posto

Gigi Delneri non ha dubbi e vuole la vittoria per congedarsi al meglio da tutti i supporters friulani: "La Sampdoria è una diretta concorrente per il decimo posto. Non faremo calcoli, ma daremo solo il massimo di noi stessi"

UDINE - Una sfida che vale...il decimo posto. Non granchè, ma per questa stagione i tifosi dell'Udinese si devono accontentare. Domenica alle 15 andrà in scena l'ultima partita dei bianconeri al Friuli, con la sfida alla Sampdoria di Giampaolo. 

Gigi Delneri non ha dubbi e vuole la vittoria per congedarsi al meglio da tutti i supporters friulani: «La Sampdoria è una diretta concorrente per il decimo posto. Non faremo calcoli, ma daremo solo il massimo di noi stessi. Abbiamo la forza per combattere bene contro una squadra che ha giocatori importanti. Noi in casa ultimamente sbagliamo poco e speriamo di continuare così".
Per quanto riguarda la formazione, il mister di Aquileia aggiunge: "Non ci saranno grandissimi cambiamenti, se non per le assenze. Sarà sostanzialmente la stessa formazione dell'ultima in casa, senza Widmer e Perica, che sono infortunati»
.

Delneri, presentando la partita, ha parlato anche del positivo esordio di Balic. «Domenica Balic mi ha sorpreso. Spesso in Italia i giovani vengono un po' accantonati. A essere sincero, non avevo intenzione di inserirlo. Poi ho deciso di metterlo dentro perché non ero soddisfatto dalle prestazioni di chi era in campo. E devo dire che mi ha sorpreso tantissimo per personalità, equilibrio e spensieratezza. Dopo tanta attesa abbiamo trovato un giocatore che può dare tanto sotto il punto di vista del rendimento».