26 agosto 2019
Aggiornato 03:00
ferrovia

Pedemontana: entro l'anno partirà il collegamento Sacile-Maniago-Gemona

Sarà presto attivato il primo tratto del collegamento ferroviario della Pedemontana: da Sacile a Maniago per il trasporto pubblico e da Maniago a Gemona del Friuli per il treno storico, destinato ai turisti diretti nelle oasi naturalistiche del Tagliamento; servizio atteso e fortemente richiesto dagli enti locali, studenti e pendolari
Pedemontana: entro l'anno partirà il collegamento Sacile-Maniago-Gemona
Pedemontana: entro l'anno partirà il collegamento Sacile-Maniago-Gemona

PORDENONE - Entro l'anno sarà attivato il primo tratto del collegamento ferroviario della Pedemontana: da Sacile a Maniago per il trasporto pubblico e da Maniago a Gemona del Friuli per il treno storico, destinato ai turisti diretti nelle oasi naturalistiche del Tagliamento. Questo quanto è emerso nel corso dell'incontro fra la presidente della Regione Debora Serracchiani e il presidente di Fondazione Fs Mauro Moretti.

Esprimendo soddisfazione per questo concreto e articolato cronoprogramma, la presidente ha ricordato il lavoro propedeutico svolto dall'assessore alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro. Allo stesso tempo Serracchiani ha sottolineato il fatto che la regione offrirà, con i percorsi della Trieste Campo Marzio-Miramare e della Maniago-Gemona del Friuli, ben due treni storici con un impatto significativo sul grado di attrazione turistica complessiva del territorio. Altrettanto importante, come ha rilevato la presidente, in particolar modo per gli studenti e i pendolari, il collegamento Sacile-Maniago: un servizio atteso e fortemente richiesto dagli enti locali.

Da parte sua il presidente Moretti ha ribadito il ruolo che Fondazione Fs svolge in tutta Italia, ripristinando e valorizzando dei siti che prima erano inutilizzati e attivando dei flussi turistici capaci di generare un indotto economico rilevante.