A Udine

Rapina con una pistola giocattolo: 40enne ai domiciliari

Un giovane di Udine ha raccontato ai carabinieri si essere stato rapinato: tre soggetti lo avrebbero affrontato per strada e, sotto la minaccia di una pistola, gli avrebbero sottratto la somma di 105 euro

Rapina con una pistola giocattolo: 40enne ai domiciliari (© Diario di Udine)

UDINE – Tutto è partito con una denuncia. Un giovane di Udine ha raccontato ai carabinieri si essere stato rapinato: tre soggetti lo avrebbero affrontato per strada e, sotto la minaccia di una pistola, gli avrebbero sottratto la somma di 105 euro.

Le indagini dei militari dell’Arma hanno portato all’identificazione dei tre: un 40enne e i suoi due figli minori. L’uomo è stato quindi arrestato per rapina aggravata in concorso, come disposto dal Tribunale di Udine. La pistola utilizzata si è rivelata una riproduzione priva di tappo rosso.

Il 40enne non è stato portato in carcere ma sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.