Il lungo Ponte di Pentecoste

Incidente tra mezzi pesanti in autostrada: 12 km di coda in direzione Trieste

Complesso il recupero dei mezzi: un conducente incastrato nell’abitacolo è stato liberato ed elitrasportato all’ospedale mentre un altro mezzo che trasportava azoto è stato sottoposto a ispezione da parte dei vigili del fuoco

Incidente tra mezzi pesanti in autostrada: 12 km di coda in direzione Trieste (© Diario di Udine)

FVG - L’incremento del traffico, atteso per questo lungo week end che comprende la festività del 2 giugno in Italia e quella di Pentecoste, lunedì 5 giugno è iniziato già da giovedì mattina in A4 tra San Stino di Livenza e Portogruaro in direzione Trieste, tanto che alle 12 Autovie Venete ha attivato la procedura di by pass virtuale tra la A27 e la A28: per i veicoli diretti verso Trieste, l’indicazione è di percorrere la A27 uscire a Conegliano e riprendere la A28 in direzione Portogruaro per rientrare in A4.

La situazione, già congestionata, si è  complicata alle 13.50 a causa di un tamponamento fra tre mezzi pesanti, accaduto tra le corsie di marcia e emergenza nel tratto Cessalto – San Stino sempre in direzione Trieste. Il traffico è rimasto bloccato e le code hanno raggiunto i 12 chilometri in direzione Trieste. Complesso il recupero dei mezzi: un conducente incastrato nell’abitacolo è stato liberato ed elitrasportato all’ospedale, mentre un altro mezzo che trasportava azoto è stato sottoposto a ispezione da parte dei vigili del fuoco per rilevare eventuali danni che avrebbero potuto provocare pericolose fuoriuscite.

Alle 17 la coda era ancora di circa 8 chilometri in direzione Trieste e sono ancora chiusi -  in A4  - gli svincoli di Cessalto, Meolo Roncade e San Donà di Piave in entrata. Chi proviene dalla barriera di Venezia Est in direzione Trieste deve percorrere il passante di Mestre in direzione A27/A28. Per evitare ulteriori congestioni al traffico in A4, anche CAV ha provveduto – in collaborazione con Autovie Venete – a chiudere il passante di Mestre in direzione A4, all’altezza di Mogliano Veneto così da indirizzare il traffico proveniente da Padova – Milano in A27/A28.