Dal 3 giugno

Areadanza 2017: Urban Dance Festival sulla Ciclovia Alpe Adria

Immaginare un’esperienza artistica che parta con un allontanamento dalle nostre abitudini, dalle nostre routine, dai luoghi in cui quotidianamente ci muoviamo. Immaginare una giornata intera da vivere con altre persone, scoprire il territorio, lo spazio, l’aria, la bici, i colori lungo i 415 km della ciclovia

Areadanza 2017: Urban Dance Festival sulla Ciclovia Alpe Adria (© Areadanza | Facebook)

FVG - La compagnia di danza contemporanea Arearea inaugura una nuova idea di esperienza artistica. Con la 7° edizione di AreaDanza, festival urbano che dal 2007 porta la danza contemporanea in spazi non convenzionali come piazze, strade, parchi, trasformerà le vie e i luoghi dell’AlpeAdria, la ciclabile più premiata d’Europa, in uno spazio performativo, di condivisione, di scoperta. Sette appuntamenti, fra Italia e Austria, per scoprire un sentiero di conoscenze, emozioni, percorsi all’insegna dello slow tourism. Si parte il 3 giugno da Grado, per poi approdare fra luglio e agosto a Aquileia (29 luglio), Udine (5 agosto), Chiusaforte (12 agosto), Villacco (26 agosto) e Salisburgo (27 agosto) e chiudersi il 2 settembre a Pontebba.

Nuove modalità di fruizione della danza
Nato dalla volontà della Compagnia di danza contemporane Arearea, unica realtà regionale del genere finanziata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto la direzione artistica di Marta Bevilacqua, e sviluppato con l’aiuto di Paolo Ermano, project manager del progetto, Areadanza 2017 prova a trasformare la modalità di fruizione della danza, inserendo il gesto e la tensione artistica all’interno di un percorso cicloturistico per segnalare l’urgenza di una scelta di sviluppo culturale alternativa, che avvicini modi e mondi differenti di lavorare, pensare e curare l’esperienza culturale.

Pedalare insieme ai danzatori
Immaginare un’esperienza artistica che parta con un allontanamento dalle nostre abitudini, dalle nostre routine, dai luoghi in cui quotidianamente ci muoviamo. Immaginare una giornata intera da vivere con altre persone, scoprire il territorio, lo spazio, l’aria, la bici, i colori lungo i 415 km della ciclovia. Pedalare insieme ai danzatori, agli artigiani e professionisti che cureranno i diversi workshop, per poi trovarsi insieme a scoprire la Land Art o lo Stone Balancing, gustando i cibi locali con cui saremo deliziati al fresco di qualche fronda durante il pranzo (attenzioni speciali per vegetariani e diete glutin-free). Un progetto innovativo di turismo culturale, un cammino innovativo per fruire la ciclabile AlpeAdria, la nuova rotta di successo del turismo regionale e transfrontaliero, costruito con partner italiani e austriaci.
 


Info e prenotazione: 0432.600424 | info@arearea.it | www.arearea.it