Le premiazioni a settembre

Nuova edizione per il premio nazionale Friuli Storia

I libri selezionati dalla giuria scientifica sono quelli di Tiziano Bonazzi, Piero Craveri e Maria Teresa Giusti. Sarà ora la giuria dei 200 lettori a scegliere il volume vincitore

Nuova edizione per il premio nazionale Friuli Storia (© AdobeStock | nikolaydonetsk)

UDINE - La presidenza americana di Abraham Lincoln, la storia dell’Italia repubblicana e la campagna di Russia sono i temi dei volumi finalisti della terza edizione del Premio nazionale di Storia contemporanea Friuli Storia. I volumi selezionati dalla giuria scientifica (composta da Elena Aga Rossi, Roberto Chiarini, Ernesto Galli della Loggia, Charles Maier, Paolo Pezzino, Tommaso Piffer, Silvio Pons e Andrea Zannini) sono quelli di Tiziano Bonazzi (Abraham Lincoln. Un dramma americano), Piero Craveri (L’arte del non governo. L'inesorabile declino della Repubblica italiana) e Maria Teresa Giusti (La campagna di Russia. 1941-1943). Sarà ora la giuria dei 200 lettori a scegliere il volume vincitore, che verrà premiato a Udine il 20 settembre.

L’unico che premio cha fa scegliere i lettori
Il Premio nazionale di Storia contemporanea Friuli Storia è l’unico riconoscimento per la saggistica a livello nazionale ad affidare la scelta del vincitore a una giuria di 200 lettori. Il Premio è nato per venire incontro alla crescente domanda di storia da parte del grande pubblico, valorizzando le opere che sappiano meglio coniugare rigore scientifico e potenzialità di diffusione oltre la cerchia degli addetti ai lavori.

Premio Friuli Storia scuole
Come ha raccontato una delle lettrici della III edizione, «non si finisce mai di imparare ad essere lettori». Per questo dal 2014 ad oggi il Premio Friuli Storia è stato l’occasione, per gli oltre 350 lettori che si sono avvicendati nella giuria, di esplorare temi nuovi, conoscere nuovi autori o essere introdotti per la prima volta alla lettura della storia. Con la IV edizione, l’Associazione Friuli Storia desidera proseguire su questa strada con particolare attenzione ai giovani. Grazie alla collaborazione con diversi licei regionali e con l’università di Udine, sono quasi 70 gli studenti che parteciperanno quest’anno per la prima volta alla giuria dei lettori, e che saranno protagonisti insieme ai finalisti della cerimonia di premiazione. Con lo stesso obiettivo, è stato pubblicato anche quest’anno il bando del Premio Friuli Storia scuole, rivolto agli studenti delle scuole della Provincie di Udine, Pordenone e Gorizia e destinato al miglior tema dal titolo ‘un libro di storia che non dimenticherò’.

Per ogni ulteriore informazione si rimanda al sito www.friulistoria.it | segreteria@friulistoria.it |