I via Gorizia

Finti poliziotti in azione: truffata una 82enne

L'anziana prima ha ricevuto una telefonata nella quale un uomo le diceva che il figlio aveva causato un grave incidente e che servivano dei soldi per coprire i danni. Poi si è vista suonare alla porta da una finta poliziotta in borghese per riscuotere il denaro: presi 2 mila euro

Finti poliziotti in azione: truffata una 82enne (© Adobe Stock)

UDINE – Ennesima truffa ai danni di un’anziana. A cadere nell’inganno è stata una donna di 82 anni residente nella zona di via Gorizia. La donna prima ha ricevuto una telefonata nella quale un uomo le diceva che il figlio aveva causato un grave incidente e che servivano dei soldi per coprire i danni. Poi si è vista suonare alla porta da una finta poliziotta in borghese per riscuotere il denaro. Alla richiesta di 6 mila euro in contanti, l’anziana ha cercato di soddisfare la richiesta con quello che aveva in quel momento in casa: duemila euro e qualche oggetto prezioso.

Presi denaro e oggetti preziosi, la finta poliziotta si è allontanata, promettendo alla donna di farle ricevere presto notizie sul figlio. Notizie che, ovviamente, non sono mai arrivate. A questo punto l’anziana ha chiamato il figlio, che l’ha tranquillizzata sulle sue condizioni di salute. Il fatto è stato denunciato alla Questura di Udine, con una volante della Polizia (questa volta quella vera) che si è presentata a casa dell’82enne.