L'evento

Risonanze: si premiano i vincitori della gara di scultura

Cerimonia sabato 10 giugno alle 11 in piazza Palazzo Veneziano a Malborghetto. A contendersi l’ambito premio, 10 scultori professionisti provenienti dal Fvg

I volontari della manifestazione (© TreeHouse)

MALBORGHETTO – VALBRUNA - Sta per entrare nel vivo il Festival Risonanze, in programma dal 14 al 18 giugno tra Malborghetto e la Vai Saisera. In attesa che gli artisti internazionali facciano risuonare gli strumenti creati con gli imponenti abeti rossi di risonanza, sabato 10 giugno alle 11, in piazza Palazzo Veneziano, a Malborghetto, saranno proclamati i vincitori della gara di scultura «Alle radici della Musica»

A contendersi l’ambito premio, 10 scultori professionisti provenienti dal Fvg. L’evento, realizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Forestali (Anfor), ha dato modo agli artisti di elaborare la propria creazione lignea attenendosi al tema proposto, ovviamente riguardante il mondo della musica e del legno di risonanza. A giudicare le opere scultore che già da giorni sono state posizionate in piazza Palazzo Veneziano, una giuria composta dal professor Alessandro del Puppo, docente del dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Udine, Gilberto Ganzer, storico e critico d’arte, e la restauratrice Angela Cecon.

Le sculture potranno essere ammirate nel centro del paese per tutta la durata del Festival. Poi saranno collocate lungo il Forest Sound Track e corredate da una descrizione a cura dell’artista.