6 dicembre 2019
Aggiornato 09:00
Festival e concerti

Brugnera, tutto pronto per Blues in Villa

Al via dal 1 luglio il festival internazionale di musica jazz & blues ormai giunto alla sua 19esima edizione. In programma quattro serate all'insegna della grande musica. Ecco il programma completo
Christian McBride al Blues in Villa
Christian McBride al Blues in Villa Shutterstock

BRUGNERA – Torna il festival Blues in Villa, un festival internazionale di musica jazz & blues, che vedrà come protagonisti principali Paolo Fresu, Doyle Bramhall II, Jack Jaselli, Jon Cleary e Christian Mc Bride. Il festival, giunto alla 19esima edizione, aprirà ufficialmente il 1° luglio con il Paolo Fresu Devil Quartet, formato proprio da Paolo Fresu (tromba, filicorno, effetti) , Bebo Ferra (chitarra), Paolino Dalla Porta (contrabbasso) e Stefano Bagnoli (batteria). Con il loro mix esplosivo di jazz e rock, condito da suggestioni multietniche, conquisteranno anche il pubblico di Villa Varda. A seguire, il 2 luglio, Jack Jaselli (voce, chitarra) accompagnato da Max Elli (chitarra), Dario Dal Molin (tastiere), Chris Lavoro (basso) e Nick Taccori (batteria). Apre la serata Dani, cantautrice dalle influenze flower power, in compagnia di Enrico De Luca (chitarra, banjo, cori), Luca «Ciube» Aliberti (chitarra), Cocco Marinoni (basso).
Il 3 luglio arriva Doyle Bramhall II, figlio del batterista Doyle Bramhall, virtuoso della chitarra e spalla per oltre dieci anni di Eric Clapton. Prima di lui, spazio al mix tra sonorità africane e ritmi metropolitani con il progetto Savana Funk, formato da Aldo Betto, Blake Franchetto e Youssef Ait Bouazza. La penultima serata, quella del 4 luglio, vede protagonista l'eccezionale pianista Jon Cleary da New Orleans. Ad aprire la serata, la cantante Rosita Kess, accompagnata da Alberto Milani (chitarra), Andrea Fontana (batteria)e Andrea Lombardini (basso).

La grande chiusura
Chiusura in grande stile il 5 luglio con Christian McBride, uno dei musicisti più apprezzati a livello internazionale. La sua carriera trentennale come contrabbassista, all'interno di varie formazioni (in particolare Inside Straight Quintet, e poi Christian McBride Big Band), gli ha permesso di ottenere ben quattro Grammy Awards. Attualmente conduce diversi programmi in radio ed è impegnato con progetti di educazione dei giovani all'ascolto del Jazz. Ha collaborato nel corso degli anni con numerosi artisti, tra cui Sting, Nathalie Cole, Paul McCartney, James Brown e molti altri. Nell'ultima serata di questa strepitosa edizione di Blues in Villa sarà accompagnato da Josh Evans (tromba), Marcus Strickland (sassofono)e Nasheet Waits (batteria). Info: www.bluesinvilla.com.