sabato 17 giugno dalle 10

Zanutta, nuova filiale a Cervignano del Friuli con Scavolini con la straordinaria partecipazione dello chef Carlo Cracco

La sede è frutto dell’acquisizione dell’ex Godeassi edilizia, un’operazione che ha portato a 10 le filiali del gruppo presenti in Fvg, consolidando la sua presenza in un’area fino a oggi scoperta. L’investimento, pari a 1 milione e mezzo di euro, conferma il trend di continua crescita della Zanutta in controtendenza con le difficoltà del settore edile

Zanutta Spa inaugura la nuova filiale a Cervignano del Friuli festeggiando la nuova collaborazione con Scavolini con la straordinaria partecipazione dello chef Carlo Cracco (© ristorantecracco.it)

CERVIGNANO - Inaugura sabato 17 giugno la nuova filiale Zanutta a Cervignano del Friuli, a partire dalle 10 negli spazi dell’ex azienda edile Godeassi, in via Cisis 29, località Strassoldo. Saranno presenti autorità, istituzioni e una cinquantina di imprese nazionali e internazionali del settore edilizia, ferramenta, termoidraulica e arredo casa, con stand espositivi, intrattenimento e buffet. La sede di Cervignano del Friuli è frutto dell’acquisizione dell’ex Godeassi edilizia realizzata da Zanutta circa un anno fa. Un’operazione che ha portato a 10 le filiali del gruppo presenti in Fvg, consolidando la sua presenza in un’area fino a oggi scoperta. L’investimento, pari a 1 milione e mezzo di euro, conferma il trend di continua crescita della Zanutta in controtendenza con le difficoltà del settore edile. La nuova sede darà lavoro a una ventina di persone.

Si celebra la nuova collaborazione con Scavolini
L’evento celebra anche la nuova collaborazione tra Zanutta e uno dei marchi più prestigiosi del made in Italy, Scavolini, con l’apertura di un’esclusiva area espositiva di bagni e cucine all’interno dello show room. Sarà Carlo Cracco, testimonial dell’azienda 'più amata dagli italiani', a tenere a battesimo questa novità: lo chef pluristellato si esibirà in una 'lezione spettacolo' con due allievi della scuola alberghiera di Grado, lavorando sul modello 'Carattere', uno dei best-seller Scavolini.
Con la sede di Cervignano, oltre alle consuete specializzazioni del gruppo – edilizia, ferramenta, idraulica, ceramiche e arredo bagno – Zanutta si apre anche al settore cucine, arricchendo così la sua offerta di soluzioni di interior design per tutta la casa.

Taglio del nastro e tavola rotonda
Il taglio del nastro sarà accompagnato da una tavola rotonda sullo stato dell’arte e il futuro del settore edile in Friuli Venezia Giulia e in Italia. Accanto agli imprenditori Vincenzo e Gianluca Zanutta siederanno l’assessore alle infrastrutture e territorio della Regione Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro, il vicepresidente della Provincia di Udine Franco Mattiussi, il presidente di Ance Fvg (Associazione nazionale costruttori edili) Andrea Comar e l’area manager Scavolini Danilo Rossi. Interverrà per i saluti il sindaco del Comune di Cervignano del Friuli Gianluigi Savino. L’incontro sarà moderato dal giornalista di Telefriuli Massimo Radina.

L'evento è libero e aperto a tutti

La Zanutta Spa
Zanutta spa nasce negli anni ’50 a Carlino (Ud) come azienda familiare attiva nel commercio di prodotti agricoli. Nel corso degli anni si converte al settore dell’edilizia e successivamente avvia una fase di espansione che porta all'apertura di diversi punti vendita in Friuli Venezia Giulia. Nel 2012 realizza un notevole balzo in avanti con l'acquisizione della storica azienda sacilese Fadalti spa, di cui assorbe 14 filiali e 130 dipendenti, espandendosi anche in Veneto. Oggi Zanutta è una realtà solida e in continua crescita, presente con 23 filiali nelle provincie di Pordenone, Udine, Trieste, Venezia, Belluno, Treviso e Padova e una in fase di apertura a Parigi, in Francia. E’ leader in triveneto nella produzione e fornitura di materiali per l’edilizia e per l'arredo casa, con 350 dipendenti e un fatturato di 80 milioni di euro. Oltre alla distribuzione dei migliori marchi di ferramenta, termoidraulica e mobili e finiture per la casa, l'azienda è anche produttrice certificata di solai, tetti in legno ed elementi in ferro lavorato per le costruzioni edili. Negli ultimi anni, in netta controtendenza rispetto alla crisi del settore edile, Zanutta ha investito in nuove acquisizioni (oltre alla ex Godeassi di Cervignano del Friuli anche la ex Prebag di Treviso, specializzata in bio edilizia, assorbita nel 2014 con 18 dipendenti), nell'apertura di nuove filiali (a Venezia, in provincia di Trieste e, nel 2016, a Padova) e nell'ampliamento di alcune sedi storiche (Udine e Sacile) che hanno rafforzato la presenza del gruppo in tutto il triveneto. Tra gli ultimi investimenti realizzati c’è l’apertura di una nuova sede anche a Mogliano Veneto, inaugurata lo scorso 20 maggio.