Letteratura

Premio Hemingway, al via «Incontri con l'autore e con il vino»

Da giovedì 15 giugno entra nel vivo la rassegna di quattro incontri con i vincitori al Centro Congressi Kursaal. Ecco il ricco programma e qualche anticipazione

Slavoj ´i¸ek, premio Hemingway 2017 per L'avventura del pensiero (© Ufficio Stampa premio Hemingway)

LIGNANO – Al via giovedì 15 giugno, a Lignano Sabbiadoro, gli Incontri del Premio Hemingway nella 'piccola Florida' italiana tanto amata dall’autore di Addio alle armi. In programma quattro incontri con i vincitori al Centro Congressi Kursaal: si parte giovedì, in collaborazione con gli «Incontri con l'autore e con il vino», alle 18.30 con il fotografo Nino Migliori, vincitore per il progetto Lumen che ritrae alla luce di candela celebri statue e bassorilievi. Venerdì 16 giugno alle 18.30 la lezione dello psicanalista Massimo Recalcati, vincitore nella sezione Testimoni del nostro tempo, sui temi del suo ultimo saggio Il segreto del figlio. Da Edipo al figlio ritrovato (Feltrinelli).  E alle 21 geniale filosofo Slavoj ´i¸ek, premio Hemingway 2017 per L'avventura del pensiero, interverrà sul tema From surplus-value to surplus-enjoyment, una lezione dedicata al nuovo saggio «Il coraggio della disperazione», in uscita giovedì 15 giugno per Ponte alle Grazie. Sabato 17 giugno alle 11 al Kursaal appuntamento con Zadie Smith, premio Heingway 2017 per la Letteratura e autrice di Swing Time (Mondadori), il nuovo romanzo di cui dialogherà con la giornalista Tiziana Lo Porto. Sabato 17 giugno alle 18 al Cinecity la cerimonia di premiazione condotta da Elsa Di Gati.

«Il coraggio della disperazione»
«Il coraggio della disperazione» è, secondo un’espressione del filosofo italiano Giorgio Agamben il coraggio del pensiero filosofico nei momenti di maggiore crisi. Una definizione citata dal geniale filosofo sloveno Slavoj Zizek nella prefazione al suo nuovo saggio, in uscita in queste ore per Ponte alle Grazie. «Il coraggio della disperazione. Cronache di un anno agito pericolosamente» lancia un forte richiamo alla necessità di leggere il nostro tempo con vigoroso, e talvolta trasgressivo, coraggio filosofico: fino ad affrontare la prospettiva di una nuova, possibile guerra mondiale. Premio Hemingway 2017 per l’Avventura del Pensiero, Slavoj Zizek e la sua casa editrice offriranno domani – venerdì 16 giugno - al pubblico di Lignano Sabbiadoro l’anteprima di un testo chiave, al centro dell’incontro in programma alle 21 al Centro Congressi Kursaal. From surplusvalue to surplus-enjoyment titola la lezione che passerà in rassegna la crisi del nostro tempo: dal terrorismo internazionale alle ondate di migrazioni, alle reazioni populiste e xenofobe che ne conseguono, alle nuove tensioni internazionali dense di risvolti inquietanti per gli equilibri mondiali. «Il 2017 - spiega ´i¸ek - per l’Europa sarà l’anno della verità. Da sola, schiacciata tra gli Stati Uniti e la Russia, l’Europa dovra’ reinventarsi oppure morire, e la posta in gioco sarà quel nucleo di valori di emancipazione che la cultura europea ci lascia in eredità». Un’analisi che rispecchia bene le motivazioni della Giuria del Premio Hemingway, capitanata dallo scrittore Alberto Garlini: «pochi intellettuali ci hanno avvertito meglio di ´i¸ek delle contraddizioni e dei problemi del capitalismo contemporaneo. Una critica radicale, che spesso ci mostra nel gioco d’ombre dell’ideologia, quale è la vera posta in gioco».

La lezione psicanalitica
Gli incontri del premio Hemingway entreranno nel vivo domani, alle 18.30 sempre al Centro congressi Kursaal, con l’imperdibile lezione dello psicanalista lacaniano Massimo Recalcati, sul filo rosso del suo ultimo saggio Il segreto del figlio. Da Edipo al figlio ritrovato (Feltrinelli). «Recalcati, con il suo costante lavoro, ha analizzato i dubbi e i timori contemporanei con una lucidità che ci ha reso più consapevoli - spiegano le motivazioni del Premio Hemingway - Nelle sue opere ha raccontato, con profondità e intelligenza, le mutazioni avvenute nella nostra società, indicando temi e bisogni che, per l’acume analitico, diventano paradigmatici del nostro tempo». La questione giovanile nella sua attualità più viva, dunque, riecheggerà nell’appuntamento di domani, sulla scia dei temi dell’ultimo saggio che focalizza lo sguardo sulla figura del figlio, affermandone il diritto a custodire il segreto della sua vita e del suo desiderio. Gli incontri del Premio Hemingway sono ad ingresso libero, info e prenotazioni www.premiohemingway.it.