Appuntamenti

Gli eventi in programma venerdì 16 giugno

Musica al Visionario, Premio Hemingway 2017 a Lignano, Al Villaggio dei Pecile la ‘Notte delle lettrici’, prosegue il XIII Festival Internazionale delle Bande nei Borghi, ma anche I Centralissimi, al Visionario, prima a Corte Morpurgo per Il futuro possibile, e non è tutto

Gli eventi in programma venerdì 16 giugno (© Adobe Stock)

UDINE - Abbiamo selezionato alcuni eventi in programma il 16 giugno, a Udine e provincia, eccoli.

Musica al Visionario
Continuano senza sosta gli appuntamenti con la musica live nel garden del Visionario: venerdì 16 giugno alle 19.30 sul palco ‘WE LOVE SURF’, nella versione duo voce/chitarra (Andrea Marcori) e batteria (Flavio Andreani). Il concerto si svolgerà nel garden del Visionario ad ingresso libero. In caso di maltempo si sposterà al bar al 1° piano del Visionario. Per maggiori informazioni sul programma di Visionario d’estate, consultare il sito www.visionario.movie, la pagina Facebook o contattare il numero 0432/227798.

Premio Hemingway 2017
Per l’Avventura del Pensiero, Slavoj Zizek e la sua casa editrice offriranno, venerdì 16 giugno, al pubblico di Lignano Sabbiadoro l’anteprima di un testo chiave, al centro dell’incontro in programma alle 21 al Centro Congressi Kursaal. From surplus-value to surplus-enjoyment titola la lezione che passerà in rassegna la crisi del nostro tempo: dal terrorismo internazionale alle ondate di migrazioni, alle reazioni populiste e xenofobe che ne conseguono, alle nuove tensioni internazionali dense di risvolti inquietanti per gli equilibri mondiali.

Al Villaggio dei Pecile la ‘Notte delle lettrici’
Venerdì e sabato il Villaggio dei Pecile (in caso di pioggia la Libreria Friuli di via dei Rizzani) ospiterà due appuntamenti declinati al femminile per la ‘Notte dei lettori’. L'evento infatti diventa per l'occasione ‘Notte delle lettrici’, con musica, letture e teatro a cura della Casa Delle Donne di Udine ZeroSuTre, Libreria Friuli e circolo Arci Ccft. Primo appuntamento venerdì 16 giugno alle 21 con ‘Aspettando la notte delle lettrici’: letture improvvisate...danze improvvisate, in collaborazione con il Centro di documentazione della Casa Delle Donne di Udine ZeroSuTre.

XIII Festival Internazionale delle Bande nei Borghi
Sette borghi in festa, dieci bande coinvolte e trecentocinquanta musicisti partecipanti: sono questi i numeri della XIII edizione del Festival Internazionale delle Bande nei Borghi che si terrà domenica 18 giugno lungo le vie del comune di Castions di Strada (UD). I festeggiamenti avranno inizio giovedì 15 giugno, con i saggi degli allievi dei corsi di orientamento musicale della scuola di musica del Corpo Bandistico Comunale G. Rossini.

I Centralissimi
Continua l’appuntamento con I Centralissimi, rassegna che riporta in sala i 10 migliori film della stagione! Ogni giorno un titolo diverso per poter vedere e rivedere i film che ci hanno emozionato di più, al prezzo speciale di ingresso di soli €4! Domani venerdì 16 giugno alle 16 e 20.45 sul grande schermo del cinema Centrale ‘IL CLIENTE’ dell’iraniano Asghar Farhadi (già premio Oscar per Una separazione), vincitore al festival di Cannes 2016 del premio alla sceneggiatura e al miglior attore, Shahab Hosseini. La prevendita dei biglietti è attiva on-line e presso la cassa del cinema Centrale. Per maggiori informazioni sul programma di Visionario d’estate, consultare il sito www.visionario.movie, la pagina Facebook o contattare il numero 0432/227798.

A Corte Morpurgo Il futuro possibile
Il futuro possibile - Spettacolo di musica e parole’. Si chiama così il nuovo progetto (co-finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, Attività Culturali), prodotto da Leggermente e cooperativa Zeroidee, che si presenterà per la prima volta al pubblico, come anteprima della ‘Notte dei lettori’, il prossimo 16 giugno, alle 21.30, in corte Morpurgo, a Udine. Maggiori dettagli, qui

A Udine torna ‘Bel vedere’, mostra sul paesaggio fotografico
Venerdì 16 giugno, a Udine, alle Gallerie del Progetto, Palazzo Morpurgo, in via Savorgnana, alle 18.30, apre la mostra  dedicata al tema della fotografia di paesaggio, proposta dalla ‘Rete regionale delle fototeche e degli archivi fotografici’, coordinamento sorto lo scorso anno dalla comune volontà di una serie di soggetti - dal CRAF di Spilimbergo al Consorzio Culturale del Monfalconese, dal Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell’Università di Udine al Centro studi ‘Nedi¸a’ di S. Pietro al Natisone, da ‘Carnia Fotografia’ alle fototeche civiche di Trieste e Udine, dall’Associazione Italiana Biblioteche allo stesso Ente Regionale Patrimonio Culturale (ERPAC) del Friuli Venezia Giulia - per la collaborare nei settori della conservazione, catalogazione, valorizzazione e promozione degli archivi.

‘Gusta la foresta’
Il cibo è cultura, storia, geografia, è un'occasione per incontrarsi e fare festa, un simbolo di abbondanza e di benessere, un modo per unire popoli e nazioni. ‘Gusta la foresta’ è un viaggio alla scoperta di sapori di terre lontane, per avvicinarsi alle tradizioni di popoli e culture diverse dalle nostre. La manifestazione unisce le suggestioni gastronomiche di paesi esotici a racconti di natura e di viaggi in quelle aree, è giunta alla terza edizione, e la novità del 2017 è che l'evento si sposterà al centro commerciale Città Fiera, dove Farfalle nella testa, la cooperativa che gestisce la Casa delle farfalle di Bordano, ha inaugurato nel novembre 2016 il Naturama Science Centre. Per chi ama viaggiare sulle ali del gusto, organizziamo delle cena con piatti tipici di terre lontane, accompagnati da proiezioni e racconti di paesaggi, piante e animali. Il primo appuntamento, dedicato alla Costa Rica, si terrà venerdì 16 giugno e sarà realizzato in collaborazione con World Wide Bistrot. Per maggiori info, qui.

Sagra De San Vio
Tutto pronto per la Sagra De San Vio, Festa di San Vito che quest'anno si svolge da venerdì 16 giugno a domenica 18 giugno presso la Vecia Pescheria di Marano Lagunare. Si comincia venerdì alle 18 inaugurazione della manifestazione con apertura dei festeggiamenti presso Vecja Pescaria con forniti chioschi enogastronomici, alle 20 apertura della serata musicale con Mountain Snack e alle 22 musica dal vivo con gli AC/D. 

È tempo di Tempora in Aquileia
Torna la grande rievocazione storica che rivive i giorni della città di Aquileia ai tempi della sua fondazione dal 16 al 18 giugno. Narra Tito Livio che nel 186 a.C. un contingente di dodicimila Galli Transalpini era penetrato ‘in Venetiam’ con l’intento di insediarsi nella bassa pianura friulana. Questo è l’antefatto della fondazione della colonia latina di Aquileia (toponimo di origine venetica), sorta nel 181 a.C. per volere del Senato romano a presidio di un territorio confinante a ovest con i Veneti, alleati dei Romani; a nord con le tribù galliche e a est con gli Istri. Sempre secondo Tito Livio, solo dodici anni dopo la fondazione della città vennero inviate altre millecinquecento famiglie a rinforzo della colonia. Maggiori dettagli, qui.

Festival Risonanze
Il ‘Festival Risonanze’, sarà una cinque giorni di musica, spettacoli e liuteria immersi nei boschi della Val Saisera e nella cornice di Malborghetto e del suo Palazzo Veneziano. Un’occasione unica per ammirare gli imponenti abeti rossi di risonanza, per ascoltare musica e racconti immersi in una natura ancora incontaminata, per vedere all’opera i maestri liutai tra i quali Gio Batta Morassi, presidente dell’Associazione Liuteria Italiana e noto costruttore di violini a cremona ma originario proprio della Valcanale. Le date da segnare sul calendario sono quelle del 14, 15, 16, 17 e 18 giugno 2017, con l’intervento di musicisti, artigiani, giornalisti di fama internazionale. Per saperne di più, qui

Easy Fish
Easy Fish - Festival del Pesce dell'Alto Adriatico sarà un lungo weekend di degustazioni, laboratori, approfondimenti, showcooking ed eventi gratuiti rivolto agli amanti della buona tavola e al grande pubblico all’interno di Terrazza a Mare, struttura simbolo di Lignano Sabbiadoro, che avranno come protagonisti grandi nomi della cucina italiana: Andrea Mainardi e la sua cucina stravagante ed originale, Diego Bongiovanni con la sua cucina 'tatuata', David Povedilla e la sua magica paella, tutti e tre direttamente dalla trasmissione La Prova del Cuoco su Rai Uno. Si comincia il 15 giugno. Tutti i dettagli, qui.

‘Emergenza migranti’
Incontro sul tema ‘Emergenza migranti’, patrocinato dalla Provincia di Udine, che si terrà venerdì 16 giugno alle 17. Verrà presentato il libro della  docente universitaria e scrittrice Anna Bono  di Torino, dal titolo ‘Migranti, migranti, migranti’. Interverrà anche il segretario provinciale del SAP , Lorenzo Tamaro. L'evento è organizzato da Anna Chiarandini e Ugo Falcone del Circolo culturale ‘Quintino Sella’.

Quale sanità nel Friuli Venezia Giulia?
Liste d'attesa, tickets, pronto soccorso intasato, carenza di posti letto negli ospedali. Si pensa forse di risolvere tutto questo dando la sanità in mano a dei manager. In realtà abbiamo bisogno di una sanità pubblica, efficiente, senza interventi privati, diffusa nei territori con programmi di prevenzione contro malattie professionali ed incidenti sul lavoro. Insomma, una vera riforma sanitaria utile alla popolazione.Di tutto questo si discuterà in un convegno promosso dal PCI del Friuli Venezia Giulia venerdì sera, dalle 19, nella Sala polifunzionale della V circoscrizione in via Veneto 164 a Cussignacco (Udine).  Gli interventi introduttivi saranno svolti dal medico urologo Stefano Pustetto, consigliere regionale della sinistra, componente la III Commissione permanente, Pio De Angelis, medico del patronato AMNIL, già consigliere regionale comunista come Bruna Zorzini della segreteria reigonale del PCI. Il convegno è aperto al pubblico che potrà intervenire con suggerimenti e proposte.

Rigoletto
Venerdì 16 giugno, alle 21, a Castions di Strada va in scena l’opera di Verdi, Rigoletto, deforme e pungente buffone di corte, che si burla con cattiveria di tutti, ha una figlia segreta, Gilda, con la quale, al contrario, dimostra di essere un padre tenerissimo e premuroso. Per uno strano scherzo del destino, Gilda diventa oggetto delle attenzioni del suo giovane padrone, il Duca di Mantova, un libertino impenitente che la fa rapire. Allora Rigoletto, per vendicare l’offesa subita, paga il bandito Sparafucile perché uccida il Duca. Ma a morire, per mano di Sparafucile, è l’amata figlia.

Oltre il visibile e l’invisibile
Per il suo essere soglia fra Oriente e Occidente dell'Europa, la Carnia è luogo ideale per ospitare un'arte in cui proprio l'esperienza di una soglia si manifesta come centro e senso del percepire e dell'operare dell'artista. Una mostra, cheinaugura venerdì 16 giugno alle 18 a palazzo Frisacco, mette in scena una soglia essenziale in molte fra le espressioni più elevate dell'arte: la soglia che ad un tempo unisce e differenzia visibile e invisibile, luce e colore, io e mondo.