Il viaggio

In bicicletta a Capo Nord con il vessillo del Friuli

E’ la pazza idea di Giancarlo Diplotti, pronto a percorrere in solitaria 3.400 chilometri con la sua Cinelli Hobo (la bici più adatta per lunghi viaggi): la partenza è prevista per martedì 20 giugno, il ritorno in Friuli è fissato per il 25 luglio

Giancarlo Diplotti (© Diplotti)

UDINE – Da Udine a Capo Nord in bicicletta. E’ la pazza idea di Giancarlo Diplotti, pronto a percorrere in solitaria 3.400 chilometri con la sua Cinelli Hobo (la bici più adatta per lunghi viaggi): la partenza è prevista per martedì 20 giugno, il ritorno in Friuli è fissato per il 25 luglio. Il viaggio sarà presentato sabato 17 giugno alle 18 a Udine, in via Deciani, nel corso di un bici-aperitivo nel negozio ‘Ciclo Marino Rossi’, tra i partner di questa avventura su due ruote.

Diplotti, residente a Buttrio, raggiungerà Vienna in aereo e da qui prenderà il via il viaggio vero e proprio. Attraverserà l’Austria, la Slovacchia per arrivare in Polonia: prima tappa del suo tour sarà il campo di sterminio di Auschwitz. Proseguirà poi lungo la Vistola fino a Cracovia e Bialystock, quindi attraverserà l’Estonia, la Lettonia, l’Estonia e la Finlandia. Infine l’agognato arrivo a Capo Nord.

«Ho già compiuto diversi viaggi in sella alla mia due ruote – racconta Diplotti – Turchia, Santiago de Compostela, la Corsica. Questa volta raggiungerò Vienna a bordo di un treno da lì comincerò a pedalare. La mia unica compagna di viaggio sarà la bandiera del Friuli: ci tengo molto al mio territorio di origine e sono felice di portare a Capo Nord il vessilo della Piccola Patria».