La decisione della giunta

Dalla Regione 400 mila euro per garanzie mutui prima casa

"L'assegnazione di nuovi fondi consentirà di soddisfare le domande che saranno presentate nei prossimi mesi" conferma Santoro, tenendo conto che "negli ultimi anni c'è stato un trend crescente di richieste di garanzia"

Dalla Regione 400 mila euro per garanzie mutui prima casa (© Regione Friuli Venezia Giulia)

FVG - La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato in via preliminare, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture e Territorio, Mariagrazia Santoro, la destinazione di 400 mila euro per il rilascio di garanzie integrative sui mutui prima casa.
Il riparto prevede l'attribuzione di nuovi fondi al canale del rilascio delle garanzie integrative di quella ipotecaria, gestito da Banca Mediocredito, a favore delle banche convenzionate che accordano ai soggetti privati mutui fondiari per l'acquisto in proprietà della prima casa.

"L'assegnazione di nuovi fondi consentirà di soddisfare le domande che saranno presentate nei prossimi mesi" conferma Santoro, tenendo conto che «negli ultimi anni c'è stato un trend crescente di richieste di garanzia». Dai dati regionali, infatti, le domande sono in crescita, avendo registrato 6 fideiussioni emesse nel 2010, 125 nel 2011, 161 nel 2012, 252 nel 2013, 327 nel 2014, 446 nel 2015, 776 nel 2016 e 186 nei primi cinque mesi del 2017.

«E' evidente che le famiglie, e non solo, hanno ancora difficoltà nell'accesso al credito» commenta Santoro ricordando che «la riforma della casa ha in generale previsto nuove regole proprio per adeguare il sistema abitativo alle reali condizioni reddituali dei cittadini, affinchè l'aspettativa di una casa di proprietà sia ancora un desiderio accessibile». La delibera sarà ora sottoposta al parere della Commissione consigliare competente, prima dell'approvazione definitiva da parte dell'esecutivo regionale.