La cerimonia

Arte: riconsegnate le statue rubate nella Pieve di Zuglio nel 1981

A recuperarle, l'estate scorsa, in una galleria antiquaria di Torino, i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale. Le sculture saranno esposte nella sezione del Civico Museo Archeologico Iulium Carnicum

Arte: riconsegnate le statue rubate nella Pieve di Zuglio nel 1981 (© Ansaa)

ZUGLIO - Sono state restituite alla Pieve di San Pietro di Zuglio, antichissima chiesa in Carnia, cinque statue dei Santi Apostoli di Domenico Da Tolmezzo, trafugate nella notte tra il 14 e il 15 novembre 1981 e recuperate l'estate scorsa in una galleria antiquaria di Torino dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale. 

All'epoca vennero asportate dalla Pieve tutte le statue e alcuni elementi decorativi minori del grande polittico ligneo commissionato nel 1481 a Domenico Mioni, detto Domenico da Tolmezzo, collocato nell'abside dell'altare maggiore.

La cerimonia di consegna si è tenuta al Museo Archeologico di Zuglio. Le sculture saranno esposte nella sezione del Civico Museo Archeologico Iulium Carnicum già dedicata alla Pieve, dove sono valorizzati resti di decorazione architettonica eloquenti dell'esistenza di più momenti decorativi per l'edificio di culto a partire dal VI fino almeno al IX secolo d.C.