Economia e Finanza

Civibank si quota su Hi-mtf

Come illustrato in occasione della Assemblea dei soci, il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Cividale ha assunto la decisione di effettuare gli scambi relativi alle proprie azioni su un mercato esterno che ha caratteristiche di efficienza, trasparenza, funzionalità e di piena conformità alla normativa

Civibank si quota su Hi-mtf (© Civibank)

CIVIDALE - Le azioni della Banca Popolare di Cividale sono state ammesse alla negoziazione sul sistema multilaterale Hi-mtf, mercato istituito e gestito da Hi-MTF Sim, in conformità alla Direttiva europea sui Mercati degli Strumenti Finanziari (MiFID) e riconosciuto dalla Consob, l'Autorità italiana di vigilanza sui mercati finanziari. La richiesta di ammissione è stata approvata il 19 giugno dal mercato Hi-mtf, insieme a quella di altre banche regionali italiane. Le azioni della Banca Popolare di Cividale (ISIN IT0001014783), finora erano trattate sulla piattaforma di scambio presso ICBPI (Istituto Centrale Banche Popolari Italiane), modalità che è stata ora dismessa.

Come illustrato in occasione della Assemblea dei soci, il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Cividale ha assunto la decisione di effettuare gli scambi relativi alle proprie azioni su un mercato esterno che ha caratteristiche di efficienza, trasparenza, funzionalità e di piena conformità alla normativa, nonché sede ritenuta idonea a perseguire, nel tempo, sia l’obiettivo della liquidabilità dell’investimento sia l’ingresso di nuovi soci. L'asta settimanale delle azioni, finora tenuta utilizzando la piattaforma presso ICBPI, sarà quindi sostituita dalla negoziazione sul mercato «Hi-mtf segmento azionario Order Driven», le cui regole di funzionamento sono disponibili su www.himtf.com, nonché sul sito della banca www.civibank.it Ai sensi del Regolamento del mercato, il Prezzo di avvio delle negoziazioni, determinato dalla banca emittente sulla base del Parere di congruità rilasciato da un esperto terzo indipendente e in possesso di elevati requisiti di professionalità (Deloitte Financial Advisor), è pari a 15 euro. La data di avvio delle negoziazioni sul nuovo mercato è il 26 giugno 2017.

Il Regolamento del mercato Hi-mtf prevede la possibilità di accedere alle negoziazioni inserendo ordini di compravendita dell’azione con un prezzo limitato. Tale prezzo deve essere compreso all’interno di una fascia iniziale pari a più o meno l’8% rispetto al Prezzo di avvio (in seguito «Prezzo di riferimento»). Al termine di ogni successivo bimestre, solo nel caso in cui i volumi scambiati non superino una soglia minima (pari allo 0,1% della capitalizzazione), l’ampiezza della fascia di inserimento verrà progressivamente aumentata (12%, 16%, 20%, 24%, 28%). In questo mercato la prezzatura avviene settimanalmente secondo meccanismi di asta, al prezzo che permetterà di scambiare la maggior parte di azioni. Il Prezzo di riferimento rimarrà lo stesso fino a quando le azioni scambiate non supereranno la soglia di riferimento (pari all’ 1% della capitalizzazione). In quel caso, verrà rideterminato un nuovo prezzo di riferimento, che sarà pari al prezzo medio ponderato di tutte le aste tenutesi fino a quel momento. Anche la decisione di negoziare le azioni su un mercato esterno e «Mifid-compliant» rientra fra le attività approvate dal Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Cividale nell'ambito del piano industriale 2016-2018, che conferma la mission di crescita in autonomia della Banca, al fine di sviluppare il ruolo di banca di riferimento per le famiglie, gli operatori economici e gli enti del Friuli Venezia Giulia e del Veneto Orientale e per promuovere la crescita economica, sociale e culturale del territorio in cui opera.