Risorse agricole

Enogastronomia: Shaurli, le eccellenze del Fvg sono apprezzate in Belgio

Le specialità locali sono state proposte nell'ambito dell'iniziativa promozionale realizzata dalla Pro Loco Vileuarbe di Basiliano (Ud) in collaborazione con il Fogolar furlan di Liegi e l'Agenzia regionale per lo sviluppo rurale (Ersa)

Enogastronomia: Shaurli, le eccellenze del Fvg sono apprezzate in Belgio (© Regione Friuli Venezia Giulia)

FVG - Grande apprezzamento per le produzioni tipiche e di pregio del Friuli Venezia Giulia nella zona di Liegi (Belgio), proposte nell'ambito dell'iniziativa promozionale realizzata dalla Pro Loco Vileuarbe di Basiliano (Ud) in collaborazione con il Fogolar furlan di Liegi e l'Agenzia regionale per lo sviluppo rurale (Ersa). Un evento che ha permesso di valorizzare le eccellenze enogastronomiche regionali e che, secondo l'assessore regionale alle Risorse agricole, Cristiano Shaurli, rappresenta "un ottimo esempio di promozione all'estero dei nostri prodotti, il tutto reso ancora più efficace dal legame indissolubile tra i tanti emigrati friulani in Belgio e la loro terra d'origine. Un'occasione - ha concluso - per dimostrare quanto sia importante legare la promozione dei prodotti tipici all'identità di un territorio». A Flemalle sono accorsi quasi in trecento per le degustazioni di vini regionali e gli assaggi di prosciutto crudo di San Daniele, cotto tagliato a coltello con il cren, formaggio Montasio, gnocchi con la ricotta e gubana, tutti preparati dallo chef Daniele Cortiula.

Un'attenzione particolare è stata rivolta alle decine di operatori professionali (esercenti, ristoratori e albergatori) che hanno preso parte a una degustazione riservata, durante la quale hanno potuto conoscere ed esprimere il loro apprezzamento per i prodotti del Friuli Venezia Giulia. Nel contesto della 13. edizione della Giornata Italiana, organizzata dal console onorario Domenico Petta alla presenza di numerosi amministratori locali, sono state proposte le medesime degustazioni, totalmente aperte al pubblico, e l'afflusso di partecipanti allo stand della Pro Loco Vilevuarbe ha superato le 400 persone. L'evento si è quindi concluso con la presenza sul palco, accanto al cantautore Max Gazzè, della delegazione friulana che è stata ringraziata dal console per la professionalità e le capacità dimostrate. Un'esperienza che il presidente della Pro Loco Vileuarbe, Romano De Paoli, ha giudicato "decisamente positiva, dato che ci ha permesso di inserirci in un evento a cui hanno partecipato oltre ottomila persone, molte delle quali hanno dimostrato grande interesse per i prodotti della nostra regione e in generale per il Friuli Venezia Giulia".