22 milioni di euro

Miglioramento delle strutture alberghiere: saranno finanziate tutte le 245 domande

Ad assicurarlo è stato l'assessore Bolzonello: "non miriamo a promuovere singoli territori, eventi o prodotti, ma il sistema turistico regionale nel suo complesso. Dobbiamo avere la capacità di proporre esperienze ai visitatori, dare supporto alle imprese, offrire una visione a lungo termine agli investitori e garantire una forza lavoro qualificata"

Miglioramento delle strutture alberghiere: saranno finanziate tutte le 245 domande (© Adobe Stock)

FVG - «Il turismo non è solo una partita legata agli eventi o alla gestione del tempo libero delle persone, ma è un'industria vera e propria che cerca di dare delle risposte infrastrutturali e necessita di competenze e capacità imprenditoriali». Lo ha dichiarato a Trieste il vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello. 

Il vice presidente ha annunciato che, alla chiusura dei bandi per l'efficientamento delle strutture alberghiere, «le domande giunte alla Regione sono state 245 per un importo complessivo di oltre 22 milioni di euro a fronte dei 18 milioni finora stanziati. Ciò significa - ha evidenziato Bolzonello - che dovremmo poter soddisfare tutte le richieste pervenute». In merito alla strategia di promozione del Friuli Venezia Giulia, il vicepresidente ha spiegato che «non miriamo a promuovere singoli territori, eventi o prodotti, ma il sistema turistico regionale nel suo complesso. Dobbiamo avere la capacità di proporre esperienze ai visitatori, dare supporto alle imprese, offrire una visione a lungo termine agli investitori e garantire una forza lavoro qualificata».

Bolzonello ha inoltre sottolineato che il turismo «è uno dei tre asset economici del Friuli Venezia Giulia insieme al manifatturiero e all'agroalimentare. Su questo abbiamo investito in formazione, in infrastrutture, e ora lo stiamo facendo anche sulla parte logistica con la terza corsia autostradale e il polo intermodale dell'aeroporto di Trieste. Elementi che rientrano nello sviluppo della competitività del sistema nel suo insieme».