Solidarietà

ARREdoniamo: raccolta fondi per l’associazione allergie e pneumopatie infantili

“Chi acquista on line dal nostro sito e-commerce devolve il 10% e ottiene uno sconto del 10% sull’importo totale. Entro l’anno vogliamo raggiungere la quota utile per donare alla Clinica Pediatrica Ospedaliero Universitaria di Udine un ecografo MyLabGamma"

ARREdoniamo: raccolta fondi per l’associazione allergie e pneumopatie infantili (© Natisa)

MOIMACCO - Arredare diventa sinonimo di solidarietà a favore dei bimbi colpiti da patologie respiratorie. Grazie al progetto ARREdoniamo chi acquista i complementi d’arredo (tavoli, sedie e sgabelli) prodotti dall’azienda Natisa di Moimacco (Ud) sul sito e-commerce devolve il 10% all’Associazione Allergie e Pneumopatie Infantili (Alpi) della Clinica Pediatrica Ospedaliero Universitaria di Udine. Non solo: riceve da Natisa uno sconto del 10% sull’importo totale come ringraziamento per aver contribuito a un progetto così importante.

Un ecografo MyLabGamma
«L’obiettivo – spiega Mauro Busolini, uno dei titolari dell’azienda – è quello di poter raggiungere entro fine anno la quota necessaria a donare alla Clinica Pediatrica un ecografo MyLabGamma di ultima generazione». Si tratta di uno strumento innovativo e portatile fondamentale per monitorare e curare le patologie respiratorie che colpiscono i più piccoli. «Aderire per un cliente – continua Mauro Busolini - è molto semplice: una volta selezionato il prodotto dal nostro e-commerce basta inserire, poco prima dell’acquisto, il codice promozionale ARREDONIAMO. In questo modo, oltre ad acquistare ad un prezzo conveniente tavoli e sedie di alta qualità, dal design innovativo e al 100% Made in Italy, anzi Made in Friuli, sosterrà una giusta causa in favore della salute dei più piccoli». Oltre a Natisa, anche la Banca Popolare di Cividale sostiene questa raccolta fondi attraverso il portale di crowfunding www.progettocivibanca.it, supportata anche dalle Agenzie di assicurazioni Allianz della zona.