Arte

Michelangelo Pistoletto e il suo «Terzo Paradiso» ad Aquileia

l'11 luglio alle 21, in Piazza Capitolo, l'artista internazionale coordinerà personalmente il flash mob «Terzo Paradiso». Chiunque voglia partecipare è il benvenuto. Ecco come fare

Michelangelo Pistoletto ad Aquileia (© Ufficio Stampa Fondazione Pistoletto)

AQUILEIA - Un evento unico e imperdibile quello che avverrà ad Aquileia il prossimo 11 luglio, un dono straordinario che la città riceverà dall'artista in persona Michelangelo Pistoletto. L'11 luglio, alle 21, in Piazza Capitolo, l'artista coordinerà personalmente la performance Terzo Paradiso. Si tratta di un flash mob aperto a chiunque voglia partecipare e che consiste nel tenersi tutti per mano per formare il simbolo della rinascita, una riconfigurazione del simbolo dell'infinito indeata dall'artista nel 2003: tra i due cerchi contigui, assunti a significato dei due poli opposti di natura e artificio, viene inserito un terzo cerchio centrale, a rappresentare il grembo generativo di una nuova umanità, ideale superamento del conflitto distruttivo in cui natura e artificio si ritrovano nell’attuale società. Nel marzo del 2004, in occasione del conferimento della laurea honoris causa in Scienze Politiche da parte dell'Università di Torino, Pistoletto annuncia pubblicamente il Terzo Paradiso come prossima fase del suo lavoro. A partire da questa data, il Terzo Paradiso sarà la principale direttrice di un lavoro condotto intessendo una fitta rete di relazioni e collaborazioni con innumerevoli partner - singoli individui, associazioni, enti e istituzioni, attivi non solo in ambito artistico, ma nei più diversi ambiti della società - facendone una grande opera collettiva e partecipata. Per una ricostruzione cronologica degli eventi che segnano le tappe del Terzo Paradiso, si rimanda al sito www.terzoparadiso.org.

Per partecipare
Dunque un'occasione unica per la cittadinanza e non solo, di incontrare uno degli artisti contemporanei più apprezzati a livello internazionale e di far parte di un progetto d'arte globale esposto nei più importanti musei del mondo. Un dono che l'artista fa alla città in virtù del legame che lo lega al nostro territorio. Scopriremo la natura di questo legame quella sera stessa nell'esclusiva intervista di Daniela Di Gennaro. La partecipazione all'evento è gratuita. Per organizzare al meglio il flash mob, è consigliata la prenotazione scrivendo a info@didatticadellarte.it. Per essere aggiornati sull'evento segui la pagina facebook Didattica dell'arte. L'evento è curato da Daniela Di Gennaro esperta di didattica d'arte e organizzato da Luisa Contin, assessora alla cultura e vicesindaca del Comune di Aquileia.