Eventi

Vasco in concerto a Modena: in partenza bus anche dal Fvg

La viabilità sarà ridisegnata, e per il casello di Modena nord è allo studio l’ipotesi di chiusura. Una serie di misure necessarie che non renderanno la vita semplice a chi vorrà recarsi a Modena in auto

Vasco in concerto a Modena: in partenza bus anche dal Fvg (© GoGoBus)

FVG - 60 mila auto attese a fronte di solo 45 mila parcheggi per ora individuati. Per chi ha già il biglietto in mano e vuole essere sicuro di raggiungere l’area concerto, l’autobus condiviso si candida a opzione vincente. Il live di Vasco Rossi, che il 1 luglio festeggerà a Modena Park i quarant’anni di carriera, sarà l’evento musicale dell’anno. 240 mila le persone attese. La viabilità sarà ridisegnata, e per il casello di Modena nord è allo studio l’ipotesi di chiusura. Una serie di misure necessarie che non renderanno la vita semplice a chi vorrà recarsi a Modena in auto.

L'alternativa alla macchina
L’alternativa proposta da GoGoBus si chiama bus-sharing, una formula che ha visto la startup nel ruolo di pioniera in Europa. Per quanto riguarda il Friuli-Venezia Giulia, gli autobus partiranno nella prima mattinata del 1 luglio da viale Treviso a Pordenone e da piazza Primo Maggio ad Udine (orari precisi e altre info su www.gogobus.it, dove si acquistano anche i viaggi), con arrivo nei pressi del parco Enzo Ferrari, a pochi minuti a piedi dal luogo del concerto e molto più vicino rispetto a tanti altri luoghi di parcheggio. Il rientro avverrà dopo lo show, con approdo in città all’alba del giorno dopo. I prezzi, per chi prenota subito, partono da 57,50 euro. Tra i vantaggi spicca la condivisione del viaggio con altri fan e la possibilità di fare conoscenze e amicizie lungo il percorso, ma soprattutto la libertà dallo stress del parcheggio all’andata e della guida al ritorno, quando decine di migliaia di automobili si incolonneranno per abbandonare Modena.