23 settembre 2019
Aggiornato 20:30
A Campoformido

Evade dai domiciliari e aggredisce i carabinieri: in carcere

Un 23enne dell'hinterland udinese è stato arrestato con l’accusa di evasione, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e portato in via Spalato
Evade dai domiciliari e aggredisce i carabinieri: in carcere
Evade dai domiciliari e aggredisce i carabinieri: in carcere Diario di Udine

CAMPOFOMIDO – E’ finito in carcere con l’accusa di evasione, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Un 23enne residente nell’hinterland udinese ha dato in escandescenza mentre di trovava nella stazione ferroviaria di Campoformido.

Il giovane, già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, una volta raggiunto dai carabinieri di Campoformido, ha cominciato a minacciare e opporre resistenza, colpendo i militari e procurandogli lesioni giudicate guaribili in due giorni.

Il 23enne, già denunciato in altre due recenti occasioni per il reato di evasione, è stato portato nel carcere di via Spalato.