15 dicembre 2018
Aggiornato 07:00

Estate in città: la settimana inizia con un fitto programma di appuntamenti

Gli appuntamenti della giornata: nella Biblioteca Civica Disegno Manga e Festa di Poesia; nell'area verde castello di Torre 'Il Vizietto' con I Papu; in Largo Cervignano, il 'Teatro C’era una volta', Grandi Cantautori per tutte le età; in piazzetta Calderari, Cinema sotto le stelle, La mia banda suona Totò
Estate in città: la settimana inizia con un fitto programma di appuntamenti
Estate in città: la settimana inizia con un fitto programma di appuntamenti (Comune di Pordenone)

PORDENONE - Fitto il calendario degli appuntamenti in cartellone per la settimana all'interno della stagione estiva organizzata dal Comune per un'estate allegra, esuberante e ricca di colori. Appuntamenti per tutti i gusti e le età distribuiti in tutta la città, con una particolare attenzione ai quartieri dove si svolgeranno un numero consistente di eventi. In prima linea, come sempre, le associazioni culturali e sociali.

Disegno Manga e Festa di Poesia
Le tecniche base del disegno Manga si imparano in biblioteca civica di piazza XX Settembre, con Martina Zamaro che cura quattro incontri dedicati ai ragazzi da 8 a 13 anni. L’appuntamento di 10 luglio alle 16 servirà per esercitarsi sulla costruzione del corpo e sulla creazione di linee definitive.
Secondo appuntamento lunedì 10 luglio alle 21 nel Chiostro della Biblioteca per La Festa di poesia nell’Estate in Città, promossa da Fondazione Pordenonelegge.it e Biblioteca civica, in collaborazione con Crédit Agricole FriulAdria e Best Western Park Hotel di Pordenone: luogo d’incontro tra voci diverse che scandiscono nella semplice bellezza del chiostro le parole per raccontare il nostro presente. L’ultima stagione è stata ricca per la poesia perché, strana coincidenza, molti poeti del nostro territorio hanno pubblicato i loro libri, importanti tasselli di un personale lavoro sulla parola. È il segno che la poesia si misura coi giorni perché la nostra perfezione è nel passo che segue. Lunedì 10 luglio leggeranno i loro testi: Vincenzo Della Mea, Jessica Deni, Fabio Franzin, Luigi Natale, Mary Barbara Tolusso, Francesco Tomada e Giovanni Turra. Leggeranno le loro poesie anche Andrea Cozzarini, Alessandro Stoppa e Jessica Deni, tre ragazzi che fanno parte del Gruppo Poesia del Liceo Leopardi-Majorana: una fresca realtà che merita di trovare ascolto da parte di tutta la città.

Spettacolo dei Papu
Arriva nell’Estate in Città tutti i giorni dal 10 al 20 luglio nell’area verde del castello di Torre (alle 21) il nuovo spettacolo dei Papu, produzione Teatro del pane per la regia di Mirko Artuso, il Vizietto. La pièce si ispirata al celebre film di Édouard Molinaro del 1978, interpretata da Michel Serrault e Ugo Tognazzi, a sua volta adattamento cinematografico di una commedia di Jean Poiret del 1973. Uno spettacolo ironico e profondo allo stesso tempo, in cui si può ridere e divertirsi senza complessi di colpa, grazie alla leggerezza e alla poesia con cui sono trattati temi tanto attuali quanto delicati come quelli di famiglia, genitorialità, omosessualità. In scena con i Papu anche Simonetta Barbon, Nicolò Gasparetto, Valentina Beraldo Alberto Moscatelli, Laura Bussani e Beatrice Niero. Prevendite tutti i giorni esclusa la domenica dalle 15.30 alle 18.30 alla bastia del Castello.

Teatro 'C'era una volta'
All’Estate in Città arriva il Teatro c’era una volta di Ortoteatro per bambini e famiglie. Primo appuntamento lunedì 10 luglio alle 21 in Largo Cervignano con Grandi Cantautori per tutte le età. Come ascoltano la musica i bambini? Cosa piace di più a loro e come posso capirlo? Si domandano a volte i genitori. Il concetto di Musica, per ciascuno di noi assume connotazioni diverse legate a luoghi, persone, umori, profumi, immagini… Una mappa che comprende generi musicali, autori, brani, strumenti, sonorità e ricordi particolari. È dalla storia personale che si ripercorrono i momenti importanti della propria vita, ritrovando anche solide esperienze acquisite nel corso degli anni ma nascoste nella scatola dei ricordi. Ecco allora uno spettacolo musicale da vivere insieme, adulti e bambini, per cantare ed emozionarsi insieme. Sergio Endrigo ha dedicato gran parte del suo lavoro ai più piccoli e al loro mondo fantastico scrivendo con Gianni Rodari canzoni memorabili. E altri grandissimi artisti come lui hanno dedicato parte del loro lavoro musicando testi per l’infanzia: Bruno Lauzi, Gino Paoli, Renato Rascel. Molte sono poi le canzoni che hanno segnato l’infanzia di nonni e genitori e che ancora oggi sono conosciute anche dai bambini. Fabio Scaramucci e Fabio Mazza, tra storie, fiabe ed aneddoti, condurranno il pubblico di ogni età in un viaggio emozionante e divertente tra pulci salterine, pirati ed avventure alla scoperta del bambino che è in tutti noi. Una serata dedicata ai più piccoli che i grandi non potranno non amare. Con Fabio Scaramucci e la musica dal vivo di Fabio Mazza. Per tutti.

'La mia banda suona Totò'
Il cinquantesimo anniversario dalla morte di Totò è l’occasione per un 'viaggio' attraverso le scene che lo vedono autore e cantante, riportate sullo schermo e al pubblico grazie all’accompagnamento dell’Orchestra Filarmonica Città di Pordenone, che lunedì 10 luglio si esibirà alle 21.30 in piazza Calderari con 'La mia banda suona Totò'.
Una proposta realizzata in collaborazione con Cinemazero e il Totò Fans Club e inserita nel cartellone di Estate in città, dove verrà presentata una selezione di immagini e suoni della sterminata produzione cinematografica del Principe della risata, che farà conoscere anche la sua attività di musicista, grazie alle molte parentesi musicali dei suoi film. Cine-concerto che si pone anche come occasione di valorizzazione di un patrimonio diversamente poco conosciuto, dato che molti dei dischi e degli spartiti che registravano il repertorio sono andati perduti. La banda dunque farà da eco alla voce di Totò attraverso canzoni famosissime tratte da altrettanti film quali Carme Carme dal film 'Un Turco Napoletano', Core analfabeta dal film 'Siamo Uomini o Caporali', Miss Mia Cara Miss dal film 'Totò A Parigi' ecc. Lo spettacolo sarà ulteriormente arricchito da scene dove la somma arte mimica di Totò sarà commentata dal vivo dalle note della Filarmonica.