12 dicembre 2019
Aggiornato 02:30
La soddisfazione

Matteo Furlan conquista un argento ai Mondiali di Budapest

L'atleta friulano, originario di Codroipo, si è piazzato secondo nella 25km svoltasi nel lago Balaton. Per lui la soddisfazione di aver migliorato il terzo posto ottenuto due anni fa a Kazan.

BUDAPEST - Ancora una medaglia per l'Italia dal nuoto di fondo ai Mondiali in corso a Budapest. Nella 25 km svoltasi nel lago Balaton Matteo Furlan ha conquistato l'argento alle spalle del francese Reymond, oro in 5h02'46». Bronzo per il russo Drattcev. Ai piedi del podio, quarto, l'atro azzurro in gara, Simone Ruffini.

Una grande soddisfazione per il Friuli, visto che Furlan, classe 1989, è originario di Codroipo, anche se è portacolori della Padovanuoto. Per lui la soddisfazione di aver migliorato il terzo posto ottenuto due anni fa a Kazan. «Ho cercato di rimanere sempre nascosto per conservare più energie possibili per il finale - ha spiegato Furlan -. Alla fine ho cercato di non perdere la scia del russo perché pensavo fosse più veloce del francese. Alla boa dell'arrivo mi hanno stretto, ma fortunatamente sono riuscito a liberarmi».

Ha scelto Twitter, la presidente della Regione Debora Serracchiani, per congratularsi con il nuotatore di Codroipo. «La medaglia d'argento di Matteo Furlan nella 25 km di fondo ai mondiali di nuoto è un grande orgoglio per lo sport friulano».