Lo scorso 23 marzo è stato consegnato ufficialmente il cantiere

Dopo Ercole e Caco altre due statue sono state 'restituite' alla città

Gli interventi sono stati possibili grazie al mecenatismo della Danieli & C. Officine Meccaniche Spa di Buttrio, che già in altre occasioni - dall'angelo del castello ai mori della Loggia di San Giovanni fino al recente intervento sulla statua della Giustizia - ha dato il suo sostegno per la conservazione del patrimonio artistico e architettonico di Udine

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città (© Diario di Udine)

UDINE - Lo scorso 23 marzo è stato consegnato ufficialmente il cantiere per il restauro delle statue, della fontana e del monumento alla Pace di piazza Libertà, alla presenza del sindaco di Udine, Furio Honsell, dell'assessore alla Cultura, Federico Pirone, dell'assessore all'Innovazione, Gabriele Giacomini, della manager di Danieli spa, Paola Perabò, della rappresentante della Soprintendenza regionale, Elisabetta Francescutti, e dei funzionari del Comune e della ditta a cui sono state affidate le opere. 

In questi giorni altre due statue sono state 'restituite' alla città
Ercole e Caco sono tornati al loro splendore a inizio luglio. Lo scorso 9 agosto, invece, sono stati ‘svestiti’ il Monumento alla Pace di Campoformido e la colonna con leone Marciano. Sarà necessario avere ancora un po’ di pazienza la fontana di Giovanni Carrara (qui alcune informazioni sulle statue che si trovano sul terrapieno di piazza Libertà, a Udine). 

Mecenatismo
Gli interventi sono stati possibili grazie al mecenatismo della Danieli & C. Officine Meccaniche Spa di Buttrio, che già in altre occasioni - dall'angelo del castello ai mori della Loggia di San Giovanni fino al recente intervento sulla statua della Giustizia - ha dato il suo sostegno per la conservazione del patrimonio artistico e architettonico della città. L'intervento, finanziato utilizzando l'Art Bonus, l'agevolazione fiscale voluta dal Governo e riconosciuta a tutti coloro che effettuano un’erogazione liberale a sostegno della cultura, completa quindi il restauro di una delle più affascinanti piazze del centro storico cittadino.

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città (© Diario di Udine)

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città (© Diario di Udine)

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città

Dopo Ercole e Caco altre altre due statue sono state 'restituite' alla città (© Diario di Udine)