L'emergenza

Maltempo in Friuli: triplicate le squadre AcegasApsAmga

Oltre 50 richieste di intervento all’illuminazione pubblica a causa del temporale abbattutosi in Friuli giovedì sera: gli addetti della multiutility all’opera per mettere in sicurezza le situazioni più pericolose oltre la mezzanotte

Maltempo in Friuli: triplicate le squadre AcegasApsAmga (© AcegasApsAmga)

UDINE - Sono state oltre 50 le segnalazioni giunte ad AcegasApsAmga da ieri pomeriggio, a causa del forte temporale che si è abbattuto in Friuli nella giornata di giovedì.  Per far fronte ai danni che il maltempo ha provocato sul territorio, gli addetti AcegasApsAmga si sono attivati per gestire fin da subito le situazioni in arrivo dal territorio servito: a causa del temporale sono stati divelti interi pali, lesionati impianti semaforici e reso pericolanti alcuni corpi illuminanti.

Per riuscire a garantire la gestione di tutte le segnalazioni in entrata, la multiutility ha attivato le squadre di reperibilità, triplicandone il numero rispetto al servizio in situazioni di normalità. Gli addetti hanno quindi lavorato oltre mezzanotte per mettere in sicurezza entro l’alba le situazioni più pericolose.
Nel corso della notte appena trascorsa gli addetti hanno provveduto inoltre a valutare la gravità delle singole segnalazioni, calendarizzando gli interventi anche sulla base dei rischi per la sicurezza.

Giovedì notte si è infatti provveduto a risolvere le situazioni più impellenti, mentre da venerdì mattina, alle prime luci dell’alba, gli addetti AcegasApsAmga sono invece all’opera per sistemare le segnalazioni meno urgenti e quelle in arrivo nel corso della giornata.