22 novembre 2019
Aggiornato 06:00
La polemica

Forza Italia: "Sul Nue la giunta ha fallito. Deve andare a casa"

Riccardo Riccardi e Roberto Novelli passano all'attacco criticando le parole e l'operato degli assessori Panontin e Tedesca. "Il combinato disposto del nuovo numero unico dell'emergenza, il 112, e la centrale unica del 118 ha reso tutti più insicuri", affermano
Forza Italia: "Sul Nue la giunta ha fallito. Deve andare a casa"
Forza Italia: "Sul Nue la giunta ha fallito. Deve andare a casa" Regione Friuli Venezia Giulia

FVG – Il numero unico delle emergenze continua a essere motivo di polemica tra le opposizioni e la giunta regionale. A partire all’attacco, dopo i disagi verificatisi durante il maltempo della scorsa settimana, sono il capogruppo di Forza Italia Riccardo Riccardi e il consigliere Roberto Novelli.

L’affondo di Riccardi
«È inutile continuare a dire che il sistema del Nue 112 è presente in Lombardia ed è imposto da procedure comunitarie. La differenza è che dalle altre parti funziona e da noi no. Il limite, a questo punto, è stato definitivamente superato». «Questa giunta - prosegue Riccardi - conferma per l'ennesima volta la propria assoluta incapacità di governo e l'arroganza con cui da sempre si rapporta alle esigenze e alle legittime richieste della cittadinanza». "Politicamente questi 5 anni rappresentano il punto più basso per la  regione, sia dal punto di vista del merito delle politiche messe in atto che del metodo odioso per tutti i cittadini che è stato adottato. All'assessore Panontin dico che se non sono capaci di gestire un'emergenza che era stata abbondantemente annunciata la colpa è solo loro. Bisogna che lo ammettano e che vadano a casa», conclude l'esponente di Forza Italia.

Le parole di Novelli
«Il combinato disposto del nuovo numero unico dell'emergenza, il 112, e la centrale unica del 118 ha reso tutti più insicuri. I dati snocciolati dall'assessore sulla riduzione del numero delle missioni, sui tempi di intervento nei codici più gravi e sull'appropriatezza degli interventi stessi, tutti positivi secondo il suo osservatorio, si scontrano con la realtà, testimoniata da moltissimi cittadini/utenti». «Sembra quasi che se le cose non funzionano questo sia dovuto alla scarsa educazione dei cittadini, che utilizzano malamente i numeri dell'emergenza». Questo è quanto dichiarato da Roberto Novelli in riferimento alla difesa d'ufficio dell'assessore Telesca sull'efficenza della Centrale unica del 118.