12 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
7 le referenze esportate

Wolf di Sauris sbarca sul mercato canadese

Cozzutti: "L'esportazione e l'internazionalizzazione sono aspetti fondamentali, da tenere in forte considerazione anche per una azienda come la nostra fortemente ancorata al territorio e legata alle tradizioni; attenta alle esigenze e alle evoluzioni del mercato globale”
Wolf di Sauris sbarca sul mercato canadese
Wolf di Sauris sbarca sul mercato canadese

SAURIS - La Wolf di Sauris, il noto salumificio d'alta Carnia, sbarca sul mercato canadese con 7 referenze. L’azienda esporterà i suoi prodotti in collaborazione con un importatore locale, specializzato in prodotti tipici italiani di qualità. I territori coperti, da un punto di vista commerciale, per il dettaglio specializzato, saranno il Québec e l’Ontario.

L'esportazione e l'internazionalizzazione sono aspetti fondamentali
«Si tratta di un’operazione che ha comportato un importante impiego di risorse per adattare lo stabilimento e le vesti grafiche dei prodotti alle normative canadesi – afferma Cristian Cozzutti capofila di questo progetto, della direzione commerciale di Wolf  -  che ci apre la possibilità di portare la qualità del prosciutto di Sauris Igp, dello speck e degli altri salumi Wolf al di là dell’Oceano Atlantico. L'esportazione e l'internazionalizzazione sono aspetti fondamentali, da tenere in forte considerazione anche per una azienda come la nostra fortemente ancorata al territorio e legata alle tradizioni; attenta alle esigenze e alle evoluzioni del mercato globale». L’azienda saurana registra un fatturato di 14 milioni di euro, conta oltre 60 addetti. Di recente, proprio alla sede della Wolf di Sauris, è stata registrata una puntata ad hoc di Linea Verde, nota trasmissione di Rai 1, condotta da Federica De Denaro, che verrà trasmessa domenica 27 agosto.