23 giugno 2021
Aggiornato 20:00
Domenica 27 agosto

Al via la 12^ edizione della Festa del ‘Rifugio del Cavallo’

Da mezzogiorno alle otto di sera con musica, spettacoli, giochi per i più piccini, buon cibo. Una occasione per conoscere la onlus e i cavalli che abitano la tenuta

MONTEREALE VALCELLINA - Tra i cavalli del Rifugio del Cavallo, molti, dopo essere stati sfruttati e scartati dall’agonismo sono stati salvati dal destino del macello, altri sono stati riscattati da situazioni di abuso o sequestrati e sono tutti a carico della onlus. Il Rifugio si adopera per offrire ai cavalli e a tutti gli animali una nuova casa, delle cure adeguate, cibo corretto per le loro patologie, un ambiente sociale e interazionale attento, amicizia. L’attenzione quotidiana al rapporto con i compagni e con i volontari sono fondamentali per la ripresa del cavallo, un animale straordinariamente sensibile.


La festa per raccogliere fondi
Annualmente il Rifugio del Cavallo organizza una festa. Quest’anno alla sua dodicesima edizione, si terrà domenica 27 agosto, da mezzogiorno alle otto di sera con musica, spettacoli, giochi per i più piccini, buon cibo. Una occasione per conoscere la onlus e i cavalli che abitano la tenuta.

La onlus e i suoi animali
Il Rifugio del Cavallo si trova in Comune di Montereale Valcellina ed è una piccola ma tenace associazione che dal 2008 ha come scopo il recupero e il benessere di equidi – principalmente anziani o con disabilità fisica o psichica – vittime di incuria, maltrattamento. Storicamente una delle prime associazioni per la protezione del cavallo nata in territorio italiano. I cavalli vivono in grandi paddock, intessendo relazioni in gruppo e dividendo i ricoveri con i compagni.

I maltempo non li ha risparmiati
Ricoveri che, durante gli episodi di maltempo e precipitazioni improvvise di questa estate sono stati parzialmente abbattuti, molti sono andati sinistrati e sono state danneggiate anche alcune infrastrutture del Rifugio. Prima dell’inverno devono essere ricostruire almeno tre casette per i cavalli.

Maggiori info su: Facebook