Furti

Ruba il bancomat a una ragazza e fa prelievi per 3mila euro: nei guai un 39enne

Una volta individuato dai carabinieri di Rivignano, l’uomo, della zona, è stato denunciato, in stato di libertà. Le ipotesi di reato sono appropriazione indebita e illecito utilizzo di carte di credito

Ruba il bancomat a una ragazza e fa prelievi per 3mila euro: nei guai un 39enne (© Adobe Stock)

RIVINGNANO TEOR -Appropriazione indebita e illecito utilizzo di carte di credito. Sono queste le ipotesi di reato per le quali è stato denunciato un 39 enne di Rivignano. L'uomo ha pensato bene di sfruttare l'invio errato della carta al suo indirizzo per prosciugate il conto della legittima proprietaria. 

I fatti
Tutto è nato dalla denuncia di una 26enne, anche lei della zona, cui è ‘sparita’ (anzi, non è mai arrivata) la carta. Avviate la indagini, i carabinieri della locale stazione, hanno individuato un 39enne del luogo che, indebitamente si era impossessato della carta della ragazza e aveva iniziato a effettuava dei prelievi agli sportelli per un totale che si aggira attorno ai 3 mila euro. Una volta individuato, l’uomo è stato denunciato, in stato di libertà.

Com'è potuto succedere?
Tutto nasce dal cambio di residenza della donna, con la lettera contenente la carta di credito con i codici di accesso che è stata recapitata nella vecchia abitazione della 26enne. Un errore che il nuovo inquilino ha pensato bene di non comunicare e di usare a suo vantaggio.