Il 9 settembre 2017

Samira Lui in lizza per il titolo di Miss Italia

Appassionata di ballo caraibico, canto e recitazione, sogna di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Tifosa dell’Udinese, si ispira a Rihanna perché ʺnonostante le critiche, è sempre rimasta fedele a se stessaʺ. Partecipa a Miss Italia per ʺrompere gli schemiʺ

Samira Lui, questa sera in lizza per Miss Italia (© Miss Italia | Youtube)

UDINE - Lei è Miss Miluna Friuli Venezia Giulia 2017: Samira Lui (qui sotto il video di presentazione), 19 anni, di Udine, è alta 1.78, ha gli occhi neri e i capelli castani; mamma italiana, papà senegalese, è diplomata come perito tecnico nel settore dell’edilizia. Si è iscritta all’università per studiare cinema e intanto lavora come hostess. Appassionata di ballo caraibico, canto e recitazione, sogna di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Tifosa dell’Udinese, si ispira a Rihanna perché ʺnonostante le critiche, è sempre rimasta fedele a se stessaʺ. Partecipa a Miss Italia per ʺrompere gli schemiʺ.

Il televoto
In questi giorni c’è anche lei (con il numero 28) fra le 30 finaliste della settantottesima edizione di ‘Miss Italia’ che sarà trasmessa su La7, in diretta da Jesolo, il 9 settembre. Anche quest’anno, sarà molto importante, per le candidate al titolo, il sostegno da casa attraverso il televoto: per votare Samira sarà sufficiente telefonare da un fisso all’894100 oppure inviare un sms al 4770471 (in entrambi i casi il codice è, appunto, il 28). A condurre la serata ci penserà, per il secondo anno consecutivo, Francesco Facchinetti. In giuria Christian De Sica, Nino Frassica, Francesca Chillemi, Gabriel Garko e Manuela Arcuri. 

Samira Lui, ha vinto la fascia di Miss Italia Chef preparando il frico
La bella Miss Fvg ha cucinato il piatto tipico friulano a base di formaggio, assieme allo chef Simone Rugiati sotto l'occhio vigile di Rosanna Lambertucci e dell'enogastronomo Fofò Ferriere, ma ha battuto le altre finaliste a colpi di pasta all'amatriciana. Si tratta di una novità per la storia del concorso, in quanto la fascia non era mai stata assegnata in precedenza.