A Tarvisio

Riprende il traffico di clandestini: arrestati 4 passeur

A finire nei guai un cittadino rumeno di 24 anni, un nigeriano di 37 anni, uno sloveno di 39 anni e un camerunese di 31 anni. L'attività della polizia di Stato

Riprende il traffico di clandestini: arrestati 4 passeur (© Diario di Udine)

TARVISIO - E' ripreso il traffico di clandestini lungo il confine terrestre di Tarvisio. Negli ultimi giorni gli agenti della IV Zona Polizia di frontiera di Tarvisio hanno arrestato quattro persone nell’ambito di un'intensificazione dei controlli del territorio.

In particolare, nella giornata di giovedì 31 agosto, alla barriera autostradale Ugovizza-Valbruna A23, è stato sorpreso un cittadino rumeno di 24 anni, destinatario di un ordine di esecuzione emesso nel 2015, dal Tribunale di Milano. Il 2 settembre, inoltre, sempre sulla A23, è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina un cittadino nigeriano di 37 anni, il quale trasportava a bordo della propria autovettura due connazionali senza il permesso di soggiorno in Italia. 

Infine, il 4 settembre, nei pressi della stazione ferroviaria di Tarvisio Boscoverde, sono stati arrestati per la medesima ipotesi di reato un cittadino sloveno di 39 anni e un cittadino camerunese di 31 anni, controllati sull’autovettura del primo assieme ad una cittadina nigeriana priva di documenti e irregolare in Italia.