La curiosità

Parcheggio dell'ospedale in tilt: le ambulanze faticano a passare

«Vi sembra normale? - scrive Emanuela su Fb -. La coda a momenti arriva fino in piazzale Chiavris! Le ambulanze hanno problemi ad arrivare al pronto soccorso perché le auto non si spostano, per non perdere il posto, per non parlare del concerto di clacson...»

Parcheggio dell'ospedale in tilt: le ambulanze faticano a passare (© Emanuela Santi)

UDINE - La segnalazione arriva dal gruppo Facebook 'Sei di Udine se...'. E' Emanuela Santi a sollevare il problema, postando alcune foto della difficile situazione venutasi a creare martedì mattina davanti al Santa Maria della Misericordia. «Vi sembra normale? - scrive Emanuela -. La coda a momenti arriva fino in piazzale Chiavris! Le ambulanze hanno problemi ad arrivare al pronto soccorso perché le auto non si spostano, per non perdere il posto, per non parlare del concerto di clacson...». 

Un post che ha creato una discussione molto animata sul gruppo, che ha avuto il merito di sollevare un problema che in città si ripresenta ogni volta che piove. Il traffico, infatti, va in tilt e, complice l'abitudine delle persone a parcheggiare il più vicino possibile alla loro destinazione, i parcheggi a ridossi dell'ospedale si esauriscono in poco tempo. 

Una situazione che finisce per penalizzare chi ha davvero bisogno di parcheggiare l'auto a poca distanza dal Pronto soccorso e che fatica a percorrere tratti di strada a piedi. Per molti la distanza con il parcheggio di via Chiusaforte, soprattutto ora che con il cantiere manca un accesso diretto all'ospedale, è eccessiva. Una problematica apparentemente senza soluzione e che rischia di ripresentarsi a ogni giornata di pioggia...