Friuli

Doppio lutto nel calcio regionale

Se ne sono andati, entrambi vinti da un male incurabile, Angelo Cupini, 59 anni da compiere il 19 settembre, e Urbano D’Andrea, 58 anni

Doppio lutto nel calcio regionale (© Facebook)

FRIULI – Doppio lutto nel mondo dello sport regionale. Se ne sono andati, entrambi vinti da un male incurabile, Angelo Cupini, 59 anni da compiere il 19 settembre, e Urbano D’Andrea, 58 anni. Due personalità di spicco del panorama calcistico regionale e non solo, che hanno dedicato tutta la loro esistenza al gioco del calcio.

Cupini, nato in Liguria, era stato un professionista, vestendo tra le altre le maglie di Carrarese, Lazio e Udinese (con i bianconeri vinse una Mitropa Cup) prima di diventare allenatore e di trasferirsi stabilmente in Friuli. Il suo ultimo incarico era stato quello sulla panchina del Fagagna. Persona semplice e molto rispettosa, chi l’ha conosciuto lo ricorda con affetto, come in uomo stimato dai colleghi e ben voluto dai giocatori. Cupini è morto mercoledì mattina all'Ospedale di Udine. 

D’Andrea invece era originario di Buttrio. Da giovane aveva indossato la maglia dell’Udinese, prima di accasarsi in diverse squadre del calcio regionale come Cussignacco, Pasianese, Sanvitese e Sevegliano. Anche lui, appesi gli scarpini al chiodo, era diventato allenatore dei ragazzini: a Sevegliano poi a Buttrio. Una carriera, quella da mister, interrotta troppo presto per entrambi.