Mercoledì sera

Sospese le ricerche dell'uomo di Treppo Carnico disperso da venerdì

In tutto sono stati percorsi circa trenta chilometri di sentieri dai sessanta tecnici che hanno preso parte alle perlustrazioni con il coordinamento del Cnsas di Forni Avoltri

Sospese le ricerche dell'uomo di Treppo Carnico disperso da venerdì (© Cnsas Fvg)

​​TREPPO CARNICO - Si sono concluse mercoledì sera le ricerche dell'uomo di Treppo Carnico disperso da venerdì, attraverso comunicazione ufficiale alla Prefettura da parte dei Vigili del Fuoco come da procedura. Le ultime squadre di ricerca sono rientrate alla base verso le 19, dopo una giornata intera di perlustrazioni a partire dalle sette del mattino.

Sono stati battuti un centinaio di ettari di territorio in tutta la vallata di Orteglass spingendosi anche in zone limitrofe verso Piano d'Arta, verso i Campanili del Lander, verso Alzeri e verso Rivo di Paluzza, controllando anche i casolari presenti in zona. In tutto sono stati percorsi circa trenta chilometri di sentieri dai sessanta tecnici che hanno preso parte alle perlustrazioni con il coordinamento del Cnsas di Forni Avoltri e con la partecipazione attiva di soccorritori provenienti da tutte le stazioni, dalla Guardia di Finanza, dai Vigili del Fuoco, dalla Protezione Civile di Paluzza e dalla Forestale di Paluzza.

Come previsto, mercoledì sono stati impiegati anche i droni, in tutto tre apparecchi forniti dalla ditta DroneZone, dalla Polizia Municipale di Udine e dai Vigili del Fuoco. Sul posto è arrivato anche l'elicottero della Protezione Civile, che ha perlustrato la zona per circa un'ora e mezza portando in quota alcune squadre di soccorritori ed effettuando rotazioni anche sul Monte Cucco e sul Monte Tersadia senza rilevare alcuna traccia dello scomparso.