19 giugno 2019
Aggiornato 07:30
E’ lungo 1,76 metri e pesa circa 40 chili

Pescato un pesce siluro da record a Ragogna

Protagonista della 'caccia grossa' il sandanielese Davide Lizzi insieme a un gruppo di amici (Andrea Colautti, Francesco Polano, Nicolò Di Vincenzo e Claudio Colautti)

RAGOGNA – E’ lungo 1,76 metri e pesa circa 40 chili. A pescarlo, questo esemplare in formato maxi di pesce siluro, il sandanielese Davide Lizzi insieme a un gruppo di amici (Andrea Colautti, Francesco Polano, Nicolò Di Vincenzo e Claudio Colautti). Tutto fatto secondo le regole imposte dall'Ente tutela pesca, per una varietà, quella del pesce siluro, che danneggia le specie autoctone presenti nel lago di Ragogna, come la carpa o il luccio.

«E questa è casa mia e qui comando io!!!! – questo quello che Davide Lizzi ha scritto sul suo profilo Facebook – 176cm di soddisfazione!!! Un ringraziamento al compare di pesca Andrea Colautti e a tutta la compagnia al seguito (Francesco Polano Nicolò Di Vincenzo Claudio Colautti) che ha documentato la cattura!». Lizzi, a bordo di un barchino, prima si è fatto trascinare per quasi mezz’ora dal pesce prima di portarlo a riva e 'combattere' ancora un po' prima di riuscire a pescarlo. 

Una serata che lui e i suoi amici ricorderanno a lungo! E che già sta animando i racconti nei bar della zona e tra gli appassionati di pesca.