22 ottobre 2018
Aggiornato 08:30

Rissa in pieno giorno in via Leopardi: lo spaccio di droga tra le cause

A calmare gli animi ci hanno pensato una guardia dell’Italpol, già presente sul posto, e i carabinieri giunti in poco tempo. Un giovane di origini marocchine ha tentato di aggredire gli agenti ma è stato bloccato
L'inizio di viale Leopardi
L'inizio di viale Leopardi (Diario di Udine)

UDINE – Se le sono date di santa ragione. Tutto davanti agli occhi increduli di passanti e studenti. La rissa si è verificata martedì verso le 12.30 in via Leopardi, nella zona della stazione delle corriere. Protagonisti un gruppo di stranieri.

A calmare gli animi ci hanno pensato una guardia dell’Italpol, già presente sul posto, e i carabinieri giunti in poco tempo in via Leopardi. Un giovane di origini marocchine ha tentato di aggredire gli agenti ma è stato bloccato. Un altro giovane, sempre straniero, presentava una vistosa ferita alla testa e per questo è stato soccorso da un'ambulanza del 118. 

I militari dell’Arma hanno identificato i protagonisti del parapiglia rinvenendo anche un discreto quantitativo di sostanza stupefacente. Non si esclude, quindi, che la causa della rissa sia legata proprio allo spaccio di droga.