La novità

Via le tende dalla Cavarzerani, ecco i mini container

Si tratta di piccole casette con luce, riscaldamento e servizi igienici. Un’operazione da 800 mila euro a carico dello Stato. Ad annunciarlo è il prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto

Via le tende dalla Cavarzerani, ecco i mini container (© Keystone)

UDINE – Entro Natale i migranti accolti nell’ex caserma Cavarzerani di Udine avranno a disposizione piccole casette con luce, riscaldamento e servizi igienici destinate a sostituire le tende. Un’operazione da 800 mila euro a carico dello Stato. Ad annunciarlo è il prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto, dalle pagine del Messaggero Veneto.

I lavori sono cominciati questa settimana. Le casette potranno ospitare da 4 a 8 richiedenti asilo e, come detto, prenderanno il posto della tendopoli servita per questi anni di emergenza. I mini container saranno strutture mobili, come ha spiegato Zappalorto, non fisse, che potranno essere utilizzate altrove in caso di necessità (calamità naturali o altro), a disposizione della Protezione Civile.

In questo modo sarà offerta un’accoglienza più dignitosa ai richiedenti asilo presenti nell’ex caserma, anche in vista dell’avvicinarsi della stagione fredda. La palazzina utilizzata da dormitorio, invece, sarà riutilizzata per i corsi organizzati dagli artigiani, che insegnano ai migranti a diventare idraulici, falegnami, muratori, elettricisti. Mestieri che un domani potranno ‘spendere’ nei loro Paesi di origine.