Furto allo Stellini: spariti computer e videoproiettori

I ladri sono andati a colpo sicuro, sapendo che l’impianto di allarme non funzionava per alcuni interventi di riparazione e hanno fatto razzia di computer portatili e di videoproiettori. Indagano i carabinieri
Furto allo Stellini: spariti computer e videoproiettori
Furto allo Stellini: spariti computer e videoproiettori (Diario di Udine)

UDINE – Che qualcosa fosse successo, i ragazzi del liceo classico Stellini, l’hanno capito subito. Troppo strano che l’ingresso a scuola fosse stato ritardato dalle 8 alle 8.15. Ed effettivamente, nella notte tra martedì e mercoledì, qualcuno si è intruffolato nell’istituto che si affaccia su piazza Primo Maggio.

I ladri sono andati a colpo sicuro, sapendo che l’impianto di allarme non funzionava per alcuni interventi di riparazione e hanno fatto razzia di computer portatili (utilizzati dagli insegnanti, tra l’altro, per il registro elettronico) e di videoproiettori. Ad accorgersi del furto sono stati proprio i docenti mercoledì mattina, avvisando prima il dirigente scolastico e poi i carabinieri. Ecco spiegato, quindi, il ritardo dell’entrata in classe per i ragazzi.

I ladri sono riusciti a portare via una decina tra MacBook e videoproiettori portatili e pare siano sparite anche alcune chiavi delle aule multimediali. Hanno tentato poi di entrare nel bar della scuola, usando un martello per scardinare la serratura, ma senza riuscirci. I carabinieri stanno indagando per risalire agli autori del furto.