Spaccano il finestrino per rubare dall'auto parcheggiata fuori dalla canonica di Cussignacco



Dal vano portaoggetti del cruscotto mancavano una penna Montblanc, le sigarette e le caramelle. Dal bagagliaio, invece, una borsa in pelle con alcuni documenti d'identità e di lavoro. Non sono stati invece toccati un paio di occhiali Ray-Ban e un costoso accessorio marchiato Apple
Spaccano il finestrino per rubare dall'auto parcheggiata fuori dalla canonica di Cussignacco
Spaccano il finestrino per rubare dall'auto parcheggiata fuori dalla canonica di Cussignacco (Diario di Udine)

UDINE - Mandano in frantumi il finestrino di un’auto e scappano con quello che trovano. Il danno ammonterebbe a circa mille euro, in totale. L’increscioso fatto è avvenuto nella serata di lunedì 16 ottobre fuori dalla parrocchia di Cussignacco. 

Ancora non si sa se a operare il furto sia stata una o più persone
Sono in corso gli accertamenti a seguito della denuncia del proprietario della vettura che ha subito il furto e il danno. Nella serata di lunedì - come anticipa il Messaggero Veneto - era infatti in corso una riunione di alcuni compaesani che stanno accompagnando i propri figli nel percorso di avvicinamento alla Santa Cresima. Alla fine dell’incontro un genitore è uscito e quando si è avvicinato alla propria auto, parcheggiata nel cortile interno della canonica, ha notato che uno dei finestrini posteriori era completamente in frantumi.

Qualcosa è stato portato via, ma non tutto


Dal vano portaoggetti del cruscotto mancavano una penna Montblanc, le sigarette e le caramelle. Dal bagagliaio, invece, una borsa in pelle con alcuni documenti d'identità e di lavoro. Non sono stati invece toccati un paio di occhiali Ray-Ban e un costoso accessorio marchiato Apple. Nel frattempo una mamma ha chiamato la polizia. A breve alla parrocchia è arrivata una pattuglia della Squadra volante. Sono ora in corso gli accertamenti per individuare i responsabile del furto (o i responsabili).