16 agosto 2018
Aggiornato 02:00

Minaccia di morte l'ex moglie: in manette un 38enne albanese

Prima i carabinieri hanno notificato all'uomo a misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna, poi vista la sua reazione, hanno ottenuto il provvedimento di carcerazione
Minaccia di morte l'ex moglie: in manette un 38enne albanese
Minaccia di morte l'ex moglie: in manette un 38enne albanese (Diario di Udine)

MANZANO – Sms, pedinamenti, minacce. Una vera e propria persecuzione quella messa in atto da un albanese classe 1979 nei confronti dell’ex moglie. Per questo i carabinieri della stazione di Manzano sono intervenuti notificando al 38enne la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna.

Ricevuto il provvedimento, proprio davanti ai militari dell’Arma, l’uomo ha cominciato a minacciare di morte l’ex moglie aggiungendo l’intenzione di volersi togliere lui stesso la vita. A quel punto il 38enne è stato arrestato: i carabinieri, informando prontamente la Procura, hanno infatti ottenuto un inasprimento della misura con la custodia cautelare in carcere.

L’uomo è stato quindi portato in via Spalato per l’ipotesi di reato di atti persecutori.