Serie A

Delneri contro il Sassuolo di gioca la panchina

«Dobbiamo alzare la testa senza commettere sbagli. Sappiamo che le cose possono cambiare da un momento all’altro durante i 90 minuti, ma noi dobbiamo stare attenti a non avere cali di tensione e di attenzione». Si gioca alle 20.45

Delneri contro il Sassuolo di gioca la panchina (© udinese)

UDINE – Due partite per decidere il futuro di Gigi Delneri. Contro Sassuolo (mercoledì sera alle 20.45 a Reggio Emilia) e Atalanta (domenica al Friuli) il mister dell’Udinese dovrà fare almeno 4 punti per restare sulla panchina bianconera e sperare così di mangiare il panettone. Delneri ha già incontrato la società, ma non pare essere particolarmente preoccupato dalla situazione. «Siamo stati assieme in mattinata – ha aggiunto – ma non c'è nessuna novità come concetto di rapporto societario. E' lineare come prima. Ci sono dei confronti per giudicare quello che abbiamo fatto e dobbiamo fare per andare avanti per le nostre strade comuni».

Sulla partita contro il Sassuolo, Delneri ha detto: «Dobbiamo alzare la testa senza commettere sbagli. Sappiamo che le cose possono cambiare da un momento all’altro durante i 90 minuti, ma noi dobbiamo stare attenti a non avere cali di tensione e di attenzione. La squadra può e deve cambiare trend di risultati esterni, e sono certo che mercoledì sera disputerà la partita al massimo delle sue potenzialità». Sulla formazione, riferendosi all’utilizzo di Lasagna, il mister ha chiuso così: «Al momento per il gioco che faccio preferisco Perica che secondo me domenica ha giocato la sua miglior partita da quando è a Udine, ma non escludo che i due possano alternarsi e, perché no, anche giocare assieme».

Pochi i precedenti fra le due squadre, trattandosi solamente del quinto anno in Serie A per i neroverdi emiliani. Lo score parla di una vittoria per parte e di due pareggi. L’unica vittoria conseguita finora, i bianconeri la ottennero alla decima giornata del campionato 2013/14 quando sbancarono lo stadio ‘Città del Tricolore’ con il punteggio di 1-2.