19 maggio 2019
Aggiornato 13:00
Il 25 ottobre

Incidente sul lavoro: morto un uomo

La richiesta d’aiuto al numero unico 112 è pervenuta attorno alle 14.46: un uomo è precipitato da un’altezza di circa 12 metri. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza, l’elicottero del 118 decollato da Udine, i vigili del fuoco ei carabinieri. Nonostante le manovre avanzate di soccorso l'uomo è deceduto
Incidente sul lavoro: morto un uomo
Incidente sul lavoro: morto un uomo

ARTEGNA - Fatale incidente sul lavoro, nella giornata del 25 ottobre, ad Artegna, in via Villa 127. La richiesta d’aiuto al numero unico 112 è pervenuta attorno alle 14.46: un uomo che stava lavorando all’interno di un cantiere è precipitato da un’altezza di 12 metri. L’operaio, di origini serbe, ma da tempo residente a Gemona del Friuli si trovava su un'impalcatura quando, per cause in corso di accertamento, è caduto. I primi a pestargli soccorso sono stati i colleghi di lavoro del muratore, che poi è stato raggiunto dai sanitari del 118 giunti sul posto con un’ambulanza e con l'elicottero decollato dalla Centrale operativa di Udine.

Per l'uomo, purtroppo, non c'era più nulla da fare
I medici hanno solo potuto constatarne il decesso avvenuto a causa gravissime ferite riportate a seguite caduta. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri delle stazione di Buja e di Gemona del Friuli. Sul luogo della tragedia sono arrivati anche gli ispettori dell'azienda sanitaria. In corso le operazioni di rimozione della salma a seguito del nulla osta da parte del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Udine.