20 ottobre 2019
Aggiornato 14:30
Serie A2

Udine espugna il campo di Orzinuovi

Terza vittoria consecutiva, la seconda di fila in trasferta, della Gsa che si impone a Brescia per 76 a 61. Benevelli e Dykes a quota 16 punti
Udine espugna il campo di Orzinuovi
Udine espugna il campo di Orzinuovi

UDINE - Terza vittoria consecutiva, la seconda di fila in trasferta, della Gsa Udine che si impone contro Orzinuovi per 76 a 61. Un successo, quello friulano, praticamente mai in discussione: troppa la differenza tecnica tra le due formazioni, quella di casa impostata per cercare la salvezza, quella ospite ben attrezzata per raggiungere gli agognati play-off.

Qualche brivido, se così si può dire, i tifosi udinesi (tra i quali la trentina presenti a Brescia) l’hanno avuto solamente ad inizio match, quando l’inizio 'molle' dei bianconeri ha consentito all’Agribertocchi di portarsi avanti sul 6 a 0. Coach Lardo ha chiamato subito time-out per strillare i suoi e la Gsa Udine, con un preciso Benevelli (16 punti) e con il solido Mortellaro (12 punti e 10 rimbalzi) sotto canestro, hanno subito risposto portando ben presto la formazione udinese prima sopra nel punteggio e poi ad involarsi rapidamente verso la vittoria finale. Nonostante l’assenza di Pellegrino, in panchina per onor di firma e l’infortunio che ha tolto dai giochi Ferrari a metà secondo quarto, la Gsa ha surclassato sotto canestro i padroni di casa (34 a 26 il computo dei rimbalzi a favore dei bianconeri).

A parte un buon Olasewere, lungo atletico e dalla buona mano, che ha tenuto a lungo a galla i padroni di casa (per lui 20 punti conditi da 7 rimbalzi), la Gsa ha sofferto poco gli attacchi dei lombardi, mettendo in campo un’ottima difesa e mostrando una migliorata capacità di contropiede rispetto alle scorse esibizioni. Buona la conduzione tattica ed alcuni pregevoli canestri di Veideman, mentre Dykes si è esaltato con assist (ben 5 alla fine) e con alcuni contropiedi, ma dovrà assestare per i prossimi match la mira nel tiro dalla linea dei tre punti (0/4).

Con la vittoria di Brescia, la Gsa si colloca ora nel gruppone di squadre posizionate a metà classifica con 6 punti, in compagnia di Forlì, Verona, Mantova e Ravenna, a 4 punti dalla vetta dove, solitaria, si trova l’Alma Trieste che ha battuto la Fortitudo Bologna.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – GSA UDINE 61-76 (14-17, 26-34. 33-54)
AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Sollazzo 16, Zambon 2, Olasewere 20, Scanzi 5, Gheresetti 8, Antelli 2, Tourè 3, Zanardi n.e., Aziz Abdul n.e., Valenti 5, Borghetti n.e., Ruggiero. All. Crotti.
GSA UDINE: Nobile 4, Diop 7, Pinton, Benevelli 16, Dykes 16, Pellegrino n.e., Chiti n.e., Ferrari, Veideman 11, Raspino 10, Monticelli n.e., Mortellaro 12. All. Lardo.