20 ottobre 2019
Aggiornato 14:30
Il fato

Orso investito in Carinzia: potrebbe essere tra quelli monitorati dai ricercatori friulani

Il grosso plantigrado è finito contro un furgone che trasportava giornali guidato da un 22enne domenica notte. Ora bisognerà attendere l’esito sui campioni di Dna per avere la certezza che si tratti di un esemplare 'italiano'
Orso investito in Carinzia: potrebbe essere tra quelli monitorati dai ricercatori friulani
Orso investito in Carinzia: potrebbe essere tra quelli monitorati dai ricercatori friulani

TARVISIO – Un orso di 150 chilogrammi è stato investito sulle strade della Carinzia, a Vorderberg, nel territorio di Feistritz. Il grosso plantigrado è finito contro un furgone che trasportava giornali guidato da un 22enne domenica notte. Il giovane, rimasto illeso, ha raccontato di essersi trovato davanti l’animale e di non aver potuto fare nulla per evitarlo.

In un primo momento dell’orso non c’era traccia e solo con le luci dell’alba, nella giornata di lunedì, l’animale è stato ritrovato, senza vita, a poca distanza dal luogo dell’incidente. A quanto pare l’esemplare sarebbe uno di quelli monitorati dai ricercatori friulani nell'ambito del progetto Life DinAlpBear, oltre che dal Corpo Forestale dello Stato.

Ora bisognerà attendere l’esito sui campioni di Dna per avere la certezza che l’orso investito a Feistritz sia uno di quelli che era solito frequentare la Foresta di Tarvisio. Resta comunque una grave perdita, visto che il numero di esemplari presenti in Friuli si conta sulle dita di una mano.