22 settembre 2019
Aggiornato 08:30
L'iniziativa

A Natale il cuore di Udine si riaccende con Sereni Orizzonti

Il gruppo friulano risponde all’appello di Confcommercio con la sponsorizzazione delle luminarie in piazza San Giacomo e in piazza XX Settembre. L’accensione delle luminarie natalizie è fissata per il 18 novembre
A Natale il cuore di Udine si riaccende con Sereni Orizzonti
A Natale il cuore di Udine si riaccende con Sereni Orizzonti

UDINE - «A Natale vorrei rendere Udine più bella e luminosa che mai per ricreare un’atmosfera gioiosa e di festa. Per questo mi sono offerto di regalare, come lo scorso anno, nuove luci di Natale alle due piazze principali della città, San Giacomo e XX Settembre». A dirlo è Massimo Blasoni, azionista di maggioranza di Sereni Orizzonti, che per il secondo anno consecutivo aderisce al progetto 'Luci di Natale a Udine 2017' promosso da Confcommercio e UdineIdea, in collaborazione con il Comune di Udine e Confartigianato. Il contributo è stato particolarmente apprezzato da Giuseppe Pavan, 'residente del mandamento di Confcommercio Udine, che per questa edizione ha raccolto l’adesione di un numero inferiore di aziende rispetto al 2016.

Luci in piazza San Giacomo e piazza XX Settembre
Nuove luci si accenderanno in piazza San Giacomo per illuminare il vero centro storico della città e abbellire il rinomato salotto dello shopping natalizio, mentre addobbi originali e giochi di luce decoreranno piazza XX Settembre dove anche Palazzo Kechler, edificio storico di proprietà del gruppo, brillerà di una miriade di luci e colori. «Occorre rilanciare il nostro territorio partendo dalla nostra città che da troppo tempo ormai sta vivendo un lento declino», un invito che Blasoni rivolge a tutti gli imprenditori auspicando una maggiore collaborazione fra istituzioni, categorie e singole imprese. «Donare a Udine un Natale più luminoso è un’iniziativa concreta che andrà a beneficio dell’intera città – conclude l’imprenditore – passeggiare per le vie del centro e in una città luminosa e addobbata a festa deve essere un segnale di ripresa nonché un incentivo per far ripartire l’economia».

Un segnale di fiducia lanciato ai commercianti 
Gli addobbi natalizi andranno a impreziosire con nuovi effetti luminosi il centro storico del capoluogo friulano, regalando alla città un’atmosfera magica ed elegante. In un periodo storico difficile che ha visto il centro cittadino svuotarsi e le serrande di numerosi negozi definitivamente abbassate «le luci conferiranno alla nostra città il giusto risalto e contribuiranno a richiamare un maggiore flusso di turisti». Non solo un omaggio, dunque, ma anche un segnale positivo per i commercianti e i cittadini, che nelle prossime settimane affolleranno le vie e le piazze del centro per gli acquisti di Natale. È proprio da Udine che Sereni Orizzonti ha iniziato la sua attività nel 1996 ed è cresciuta sino a divenire uno dei primi gruppi in Italia nel settore della costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani con 68 residenze presenti su tutto in territorio nazionale. Il contributo all’illuminazione di Udine conferma la volontà del Gruppo di il capoluogo friulano contribuendo con iniziative concrete, tra queste la recente adozione di due aree verdi cittadine, parco degli Armeni e Vittime delle Foibe. L’accensione delle luminarie natalizie è fissata per il 18 novembre con una cerimonia ufficiale che coinvolgerà tutta la cittadinanza e regalerà gioia e divertimento ai più piccoli.