22 settembre 2019
Aggiornato 08:30
Il fatto

Perde le staffe per un mancato pagamento e 'distrugge' mezzo ufficio

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi nella Pedemontana, in un centro anziani. Da quanto riferito dai carabinieri della stazione di Osoppo, che si sono occupati delle indagini, un 35enne angolano avrebbe danneggiato volontariamente apparati informatici, mobili ed altra attrezzatura
Perde le staffe per un mancato pagamento e 'distrugge' mezzo ufficio
Perde le staffe per un mancato pagamento e 'distrugge' mezzo ufficio Diario di Udine

OSOPPO – Ha reagito male a un mancato pagamento, distruggendo mezzo ufficio. Per questo si è ‘beccato’ una denuncia a piede libero per l’ipotesi di reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose.

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi nella Pedemontana, in un centro anziani. Da quanto riferito dai carabinieri della stazione di Osoppo, che si sono occupati delle indagini, un 35enne angolano regolarmente residente in Italia, dopo aver lamentato il mancato pagamento per l’attività svolta nel mese di agosto, prima di allontanarsi dalla struttura ha danneggiato volontariamente apparati informatici, mobili ed altra attrezzatura da ufficio.

Per questo è stato deferito in stato di libertà. Tutto è partito dalla denuncia presentata ai carabinieri dalla responsabile della struttura per anziani.