27 maggio 2020
Aggiornato 09:00
cibo

Missione Usa: le eccellenze del Fvg conquistano il paese a stelle e strisce

«Un bilancio assolutamente positivo per i prodotti e per le imprese friulane dell'agroalimentare nella missione a New York per promuovere le eccellenze del Friuli Venezia Giulia». Lo ha affermato l'assessore regionale alle risorse agricole, Cristiano Shaurli
Missione Usa: le eccellenze del Fvg conquistano il paese a stelle e strisce
Missione Usa: le eccellenze del Fvg conquistano il paese a stelle e strisce Regione Friuli Venezia Giulia

FVG - «Un bilancio assolutamente positivo per i prodotti e per le imprese friulane dell'agroalimentare nella missione a New York per promuovere le eccellenze del Friuli Venezia Giulia». Lo ha affermato l'assessore regionale alle risorse agricole, Cristiano Shaurli, che oggi ha concluso con la presidente della Regione Debora Serracchiani la visita istituzionale ai due store Eataly di New York Downtown e Flatiron, dove il mese di novembre è interamente dedicato alla promozione dei prodotti del Friuli Venezia Giulia.

La realtà 'Eataly'
L'iniziativa coinvolge circa 70 aziende ed è promossa dall'Agenzia regionale per lo sviluppo rurale (Ersa), in collaborazione con le tre Camere di Commercio regionali, Unindustria e PromoTurismo Fvg, con la partecipazione anche dei consorzi San Daniele, Montasio e delle Doc del Friuli Venezia Giulia. La promozione, per un investimento di meno di 200 mila euro, prevede più di un mese di iniziative negli Stati Uniti dal 30 ottobre al 3 dicembre con oltre 30 eventi tra degustazioni, presentazioni e dimostrazioni di 'live cooking' all'insegna dei prodotti regionali, nei quattro punti vendita di New York, Boston, Chicago. Il numero di contatti è elevatissimo, se si considera che nel mese di novembre, trainato dalle festività per il Giorno del ringraziamento, il negozio Eataly Flatiron registra
ogni anno mezzo milione di visitatori, mentre Eataly Downtown ne ospita oltre 300 mila, Boston e Chigaco 400 mila ciascuno. «Il successo è stato tale che Eataly ha deciso di estendere la promozione anche al nuovissimo punto vendita di Los Angeles da poco inaugurato» ha confermato Shaurli, ricordando che «i nostri prodotti hanno avuto un ottimo riscontro di pubblico, tanto che, solo per fare un esempio, in una sola settimana è andata esaurita la fornitura di Montasio e ci sono richieste continue per vino e prosciutto».

La valorizzazione della qualità del nostro territorio 
La presentazione delle produzioni agroalimentari è sempre avvenuta in stretta connessione con le peculiarità del territorio poiché, come ha sottolineato Shaurli «l'impegno è volto a creare una  rete di promozione del Friuli oltreoceano e ad attrarre anche un turismo di qualità verso la nostra regione, in grado di riconoscere e valorizzare le ricchezze di tutto il territorio». La missione ha permesso anche di rafforzare esperienze importanti di corregionali a New York con la collaborazione dei Fogolar furlan, Giuliani nel Mondo, Famee Furlane, Eraple, oltre ad incontrare decine di operatori turistici invitati da PromoTurismo Fvg a conoscere l'offerta regionale per i viaggiatori
d'oltreoceano. Altri incontri hanno visto protagonisti Daniel Mezzolo, chef friulano di un noto ristorante che ha preparato e presentato il frico ai suoi ospiti, e Stephen Miotto imprenditore del mosaico con salde radici a Spilimbergo, fino ai giovani professionisti che lavorano a New York in importanti società ma mantengono un grande legame con la nostra Regione e possono rappresentare un punto di riferimento negli Usa.