22 novembre 2019
Aggiornato 03:00
Premio Nazionale "Giovani realtà del teatro"

Cultura: Serracchiani, il lavoro dell'Accademia Nico Pepe è straordinario

Introdotta dal direttore della "Pepe" Claudio de Maglio, Serracchiani ha preso la parola all'apertura mattutina dell'evento, di cui la Regione è partner. Il Premio, che taglia il traguardo della decima edizione, si avvale del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico di Roma e della Civica Scuola
Cultura: Serracchiani, il lavoro dell'Accademia Nico Pepe è straordinario
Cultura: Serracchiani, il lavoro dell'Accademia Nico Pepe è straordinario

UDINE - "Il Friuli Venezia Giulia è leader in Italia, sia in valori proporzionali che assoluti, nel campo della cultura. Su questo la Regione ha fatto molto, ma dobbiamo fare ancora di più perché è proprio alla cultura che dobbiamo attingere nei momenti di crisi per non impoverirci ed essere più forti; in questo contesto anche la "Nico Pepe" sta facendo un lavoro straordinario, al quale abbiamo partecipato, e ad essa vanno i complimenti per il Premio di oggi». Lo ha affermato la presidente della Regione Debora Serracchiani intervenendo oggi al Premio Nazionale "Giovani realtà del teatro" promosso dalla Civica Accademia di Arte Drammatica Nico Pepe nella sede di largo Ospedale Vecchio a Udine.

Introdotta dal direttore della "Pepe" Claudio de Maglio, Serracchiani ha preso la parola all'apertura mattutina dell'evento, di cui la Regione è partner. Il Premio, che taglia il traguardo della decima edizione, si avvale del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico di Roma e della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano. Ospite d'eccezione della giornata l'attore Massimo Popolizio. Sulla scena i protagonisti sono stati i giovani talenti del teatro che si esibiscono per tutta la giornata mostrando le loro capacità, in particolare nella prova della commedia dell'arte, davanti alla giuria composta da registi, attori, giornalisti e blogger insieme ai docenti della prestigiosa Accademia udinese. Premiazioni in serata, dalle 20.30, dopo gli spettacoli pomeridiani, anch'essi aperti al pubblico a ingresso libero.